Bracciale salvavita provato positivamente nel campionato CIV

È tempo di bilanci per il bracciale Sa.Me.Da. L.I.F.E. provato per un anno dai 130 piloti del campionato CIV 2012 e le reazioni sono state tutte soddisfacenti. Si tratta di un bracciale contenente tutti i dati personali, sanitari e amministrativi dei piloti che possono cosi essere letti velocemente sia in caso di incidente, già in ambulanza, che in seguito per quel che riguarda la normale routine medica degli sportivi in modo da migliorare la sicurezza medica e personale del pilota.
Il bracciale nasce dalla collaborazione tra la Federazione Motociclistica Italiana e Motivegeeks Labs, di cui Ivan Capelli, ex pilota Ferrari, è proprietario.

Vincitori Euro NCAP Advanced Rewards 2010

Nel corso del Salone di Parigi 2010 sono stati svelati i nomi delle nove case automobilistiche che si sono aggiudicate il primo “Euro NCAP Advanced Rewards“, ossia il premio annuale conferito dall’ente indipendente europeo per la valutazione dei sistemi di sicurezza alle case automobilistiche che presentano quelle che sono considerate le migliori innovazione tecnologiche in tema di sicurezza.

Tra le nove aziende premiate spicca senza dubbio Mercedes che ha ottenuto ben due premi grazie ai dispositivi Pre-Safe e Pre-Safe Brake. Il primo interviene con misure preventive per i passeggeri e il conducente nel caso in cui ci si accorge di un potenziale incidente, invece il secondo prevede una frenata automatica in caso di tamponamento o scontro frontale.

Nuovo sistema di navigazione Nissan

its

Nissan introduce un nuovo sistema per i navigatori satellitari, ovviamente iniziando dal suo navigatore che installa sulle proprie auto. Questo nuovo sistema è intelligente, nel senso che avvisa il guidatore di pericoli imminenti alla guida, come per esempio curve a bassa visibilità, aree dove bisogna mantenere una velocità minore, zone con presenza di scuole ecc…

Questo fa parte del progetto ITS (Intelligent Transportation System) di Nissan, il quale inoltre è anche in grado di calcolare la strada in modo molto più rapido rispetto a molti altri navigatori.

Mercedes ESF, molta sicurezza in più

merccrashprotection80

Mercedes-Benz guarda molto alla sicurezza degli occupanti un’auto e ha recentemente svelato qualche suo progetto riguardante il futuro della nostra sicurezza in macchina. L’auto usata come prototipo è una Mercedes Classe S che prende il nome di Mercedes ESF 2009 e che integra molte soluzioni innovative per salvaguardare le persone all’interno dell’auto, mentre alcune idee sembrano proprio lontane dal realizzarsi.

Il sistema Pre-Safe è in grado di anticipare il momento della collisione, che sia frontale, laterale o posteriore non importa, la ESF 2009 ha sensori ovunque in grado di mitigare l’effetto di un impatto, operando sulle cinture di sicurezza e chiudendo i finestrini.

Kia Forte Koup, debutto a New York 2009

kia-forte-koup-1

Kia ha presentato la sua prima due porte coupè all’International Auto Show di New York. Il Koup fa parte della gamma Forte che sostituisce il modello Spectra negli Stati Uniti ed ha fatto il suo debutto americano al Chicago Auto Show 2009.
Il design della Forte Koup si basa sul concept Koup esposto a New York nel 2008.

Per quanto riguarda lo stile si possono vedere dettagli degni di nota, come il look aggressivo, il doppio tubo di scarico ed il diffusore posteriore.

Categorie Kia

Lancia Ypsilon e Musa serie Ecochic, debutto nel mondo GPL

Lancia Ypsilon

Lancia Musa e Lancia Ypsilon entrano prepotentemente nel mondo del GPL con una nuova gamma di modelli che la casa automobilistica comprende nella serie Ecochic.

Tale denominazione esprime in maniera evidente quale sarà il target di acquirenti della nuova gamma ecologica.

Una clientela che vuole un’auto simbolo di eleganza e di classe ma nello stesso tempo, in questi tempi così turbolenti per quanto riguarda il futuro dell’economia, vuole prestare attenzione alle spese e, perchè no? Ha maturato anche una certa sensibilità per quello che riguarda le problematiche ambientali.

BMW Z2 e gli altri componenti della famiglia Project i

bmw-z2

Giusto un anno fa BMW diede annuncio della creazione di una speciale divisione progettuale incaricata di sviluppare nuove tecnologie e soluzioni per i mezzi da utilizzare nei caotici ed inquinati centri cittadini.

Project i, è questo il nome della nuova divisione, dopo dodici mesi di gestazione sta iniziando a partorire i primi frutti; uno lo abbiamo già conosciuto e si tratta della Mini E, la versione elettrica dell’utilitaria del gruppo BMW.

Gli altri frutti di questo reparto altamente tecnologico potrebbero raffigurarsi nella creazione di un intera famiglia di veicoli, a due e quattro ruote, che viene già identificata con il nome di Megacity.

Categorie bmw