Monaco Yacht Show 2011 dal 21 al 24 settembre

Anche quest anno Porto Ercole ospiterà il salone monegasco dedicato all’esposizione di yacht di lusso, chiamato Monaco Yacht Show.
La manifestazione si terrà dal 21 al 24 settembre e ospiterà in anteprima alcune tra le più belle imbarcazioni di alta gamma, infatti sarà presente il marchio Maxi Dolphin che parteciperà al Salone con un proprio stand ed un’imbarcazione, nella zona riservata al tender Show.

Monte Carlo 65

Monte Carlo 65 è uno yacht che unisce innovazione e design grazie all’associazione della cultura italiana e francese, infatti quest’imbarcazione nasce da un progetto tutto italiano, che sfrutta il sapere industriale e tecnologico del gruppo francese CMY.

Uniesse 55 Sport

Uniesse Marine presenta Uniesse 55 Sport, uno yacht che combina prestazioni notevoli, spazio, confort e grande eleganza. Questa imbarcazione è lunga 18 metri e si presenta con linee dinamiche e grandi vetrate, che favoriscono l’entrata della luce facendo diventare la zona living luminosa e perfetta per i momenti di convivialità.

Magellano 50 di Azimut-Benetti

In tema di gioiellini vi presentiamo Magellano 50 di Azimut-Benetti, un 50 piedi che è riuscito a conquistarsi importanti riconoscimenti entrando a far parte della classificazione Green Star del Rin. Magellano 50 è il primo yacht in grado di sfruttare tutti i benefici della Carena DUAL MODE semi-dislocante, che gli ha permesso di essere premiato nel 2011 con il prestigioso titolo di European Powerboat of the year.

Navetta 33 Crescendo di Ferretti

Norberto Ferretti parla per la prima volta della sua ultima creatura ossia la splendida Navetta 33 Crescendo, uno yacht pensato per tutti coloro che amano il confort senza fronzoli. L’imprenditore nautico è sicuro che il punto di forza di questa imbarcazione sono senza dubbio le linee moderne, ma destinate a durare nel tempo, la capiente abitabilità interna ed esterna e la grande silenziosità.

Lista degli Yacht più grandi del mondo nel 2010

La rivista di settore Mega Yacht News li ha individuati: sono sei gli yacht più grandi del mondo, relativamente a quelli consegnati nel corso del 2010.

Si tratta di veri e propri palazzi galleggianti, più vicini alle dimensioni di una nave ma per poco ancora confinati nella categoria degli yacht, anche se super.

Venezia 34 Spider

Lo slogan del Cantiere Comitti, fondato nel 1956 da Mario Comitti, è “Non una semplice barca, ma uno stile di vita”, e fa capire perchè le sue imbarcazioni siano così speciali.

Il Cantiere Comitti da sempre è unico per la costruzioni di runabout di lusso con uno stile speciale.

Ad oggi sono più di 600 le imbarcazioni costruite dal Cantiere, grazie anche al lavoro portato avanti dal figlio Elia, su un’area nella sede di Como che si sviluppa su 3500 metri quadrati di superficie dei quali 2000 destinati alla produzione.

Nuovo yacht Eastport 58

Ultimamente abbiamo parlato di yacht come l’Egemar Liberty 74 e l’Atlantis 48, oggi invece vediamo il nuovo Eastport 58, un’evoluzione del Portland 55 della Abati Yachts.

L’operazione della Casa di Rosignano Marittimo era molto difficile: cercare di migliorare uno yacht perfetto, che ha venduto 17 esemplari in sei anni, ma a quanto pare ci sono riusciti.

Egemar Liberty 74

Dopo avervi parlato nelle ultime settimane di imbarcazioni moderne come l’Atlantis 48, l’Amer 116 e il Maxi Dolphin MD 53 Power, oggi ci concentriamo sul Liberty 74, l’ammiraglia di Egemar, un cantiere turco nato nel 1983 e specializzato nella costruzione di imbarcazioni classiche.

Lo stile del Liberty 74 ricalca quello delle imbarcazioni della Gold Coast americana, con tanto spazio all’aperto e negli interni, e con grandi doti marine.

Nuovo Atlantis 48

Dopo aver parlato nelle ultime settimane di yacht come l’Amer 116 ed il Maxi Dolphin MD53 Power, oggi è il turno del nuovo Atlantis 48, il quale basa il suo progetto su una strategia molto chiara: “partire dal centro per andare agli estremi”.

La gamma Atlantis del brand open Azimut-Benetti si rinnova dunque con questo nuovo Atlantis 48, che sarà presentato ufficialmente nel mese di settembre in occasione del Festival de la Plaisance a Cannes.