Home » Aqva, il superyacht dell’anno

Aqva, il superyacht dell’anno

admiral-40-aqua-01

Presentato durante l’ultimo Salone Nautico di Genova il superyacht “Aqva” ha ricevuto un caloroso benvenuto nel mondo delle barche a motore da parte della stampa, soprattutto dalla rivista Vela & Motore che gli ha conferito il titolo di superyacht dell’anno.

Costruito in alluminio leggero il superyacht è stato progettato da Luca Dini che è riuscito a conferirgli uno stile caratterizzato da linee eleganti e pulite, il tutto senza assolutamente trascurare le prestazioni tecniche. Aqva, infatti, è dotato di due motori diesel MTU che gli consentono di raggiungere una velocità massima di 31 nodi.


Per quanto riguarda, invece, l’aspetto estetico dello yacht, il ponte principale situato a poppa rappresenta la zona principale per l’accoglienza degli ospiti. Esso è dotato di una serie di tavolini in legno che, all’occorrenza, possono essere uniti tra loro e formare un unico grande tavolo. Da questo ponte, quindi, si può accedere tramite una porta scorrevole al salone e alla zona pranzo.

Il salone è dotato di un tavolino basso in teak, poltrone e divano in pelle bianca, pareti in quercia e moquette color crema situata esclusivamente nella parte centrale della stanza, proprio sotto al tavolino e al divano. Nel salone, inoltre, è presente un grande televisore al plasma che, all’occorrenza, scompare in un apposito mobile.

Nella zona pranzo, invece, si trova un grande tavolo in legno dove i mobili e le pareti sono stati concepiti in modo da nascondere maniglie e manopole, per evitare che queste potessero contrastare lo stile pulito ed elegante dell’arredamento.

Dalla zona pranzo, attraverso un coridoio, è possibile raggiungere la suite del proprietario che include una spaziosa camera da letto, un ampio bagno realizzato in marmo e uno studio dotato di una splendida scrivania con piano rivestito in pelle.



Dal salone, lateralmente, è possibile raggiungere un’attrezzatissima cucina dalla quale è possibile raggiungere l’area dedicata all’equipaggio che è in grado di ospitare ben sette persone.Sul ponte più alto si trova un ampio e comodo divano e una serie di lettini per prendere il sole.

Sul ponte inferiore, a prua, ci sono due cabine ospiti, una con letto matrimoniale e l’altra con due letti singoli arredante secondo lo stesso stile della suite del proprietario con tonalità in antracite. Sullo stesso ponte ma a poppa, inoltre, sono presenti altre due cabine il cui arredamento, invece, è realizzato in tonalità beige.

Il portellone a poppa, inoltre, si apre offrendo agli ospiti e al proprietario una vera e propria piattaforma sul mare.

Lascia un commento