Noleggio a lungo termine

Noleggio a lungo termine, un’alternativa sempre più apprezzata all’acquisto

Non c’è che dire: nel corso degli ultimi anni, l’opzione del noleggio a lungo termine è stata protagonista di un’incredibile ascesa anche tra i privati. Infatti, se fino a qualche tempo fa era una soluzione adottata perlopiù da lavoratori con partita Iva e dalle aziende, al giorno d’oggi si è trasformata in una strada percorribile davvero da tutti.

Noleggio a lungo termine
Noleggio a lungo termine

Stephan Schaller nuovo presidente ACEM

Stephan Schaller, presidente di BMW Motorrad, è da oggi anche presidente della Acem, l’associazione europea dei costruttori di motoveicoli, e sostituisce Hendrik von Kuenheim nel delicato compito di promuovere, tutelare, sostenere e proporre anche dal punto di vista legislativo tutto quel che può migliorare le due ruote europee.

Diversamente Disabili in moto

Questa è la storia dell’Associazione Di.Di. Diversamente Disabili, fondata per far tornare in sella i motociclisti resi disabili da un grave incidente e che è riuscita ad organizzare un piccolo campionato a cui parteciperà anche Marco Lucchinelli almeno nella gara d’apertura, il 23 marzo sul circuito di Binetto.

Val d’Aosta con la bici da neve

Novita in Val d’Aosta per chi non riesce a rinunciare alla bicicletta anche sul Monte Bianco e pedalare sulla neve. Oggi si può grazie alla Ktrak, la bicicletta cingolata prodotta in Canada e derivata da una mountain bike modificata come gatto della neve a pedali. Alla ruota posteriore sono stati aggiunti dei cingoli al posto del pneumatico, mentre all’anteriore la ruota è stata sostituita da un pattino. Ed ecco pronta una bicicletta da neve con cui non solo passeggiare ma anche gareggiare.

Il Solex venduto in 500 esemplari

Primo anno di vita e primi bilanci per il nuovo e-Solex, l’ultimo arrivato di una generazione centenaria che ha fatto la storia della bicicletta oggi elettrica, con un motore che consente di non pedalare quando non si ha voglia. Negli anni è stata l’icona degli intellettuali sessantottini fino a divenire oggi un vero e proprio prodotto studiato dai migliori designer, non a caso Pininfarina. Quest’anno il nuovo e-Solex, simbolo della mobilità urbana ecosostenibile, ha segnato importanti traguardi e vuole proiettarsi nel 2013 rilanciando ancora di più, grazie anche al sostegno di alcuni vip tra i quali da Fabio Testi e Lella Costa.

Lit Motors C-1: la moto che resta sempre in piedi

La Lit Motors è un’azienda motociclistica della California che ha messo a punto un particolare prototipo di moto che non cade mai, grazie ad un particolare sistema di bilanciamento per evitare le cadute laterali. Un prototipo innovativo anche se non sappiamo se avrà successo, vista la particolarità dell’intero progetto e la poca somiglianza ad una moto, a parte le due ruote. Comunque dopo anni di studi, l’azienda sembra pronta a commercializzarla nel 2014.

Olanda: nasce il primo taxi-scooter elettrico

L’Olanda dà il via ad un’importante iniziativa ecologica di mobilita nella sua capitale, Amsterdam, città di biciclette, con un nuovo servizio di trasporto pubblico ecologico e a basso consumo, alternativa al bike sharing. L’associazione Hopper ha appena organizzato il primo servizio di taxi cittadino su due ruote, elettriche, con 100 scooter elettrici, e presto l’iniziativa verrà estesa anche ad altre città del paese dei tulipani.

Alpenbrevet la gara dei motorini a pedali

Si è tenuta il 15 settembre la terza edizione di Alpenbrevet, la gara per motorini più famosa con l’italiana Monferraglia di cui vi avevamo già parlato a maggio, quando in Piemonte, nel comune di Casale Monferrato, 800 tra Si, Ciao, Califfone e Benelli si sfidarono nella gara più assurda giunta alla seconda edizione. Sulle Alpi svizzere invece siamo alla terza edizione, e quest’appuntamento è la madre delle gare tra vecchi “catorci”, che poi invece sono rimessi a nuovo. Anche qui c’è lo zampino della Red Bull nella sponsorizzazione, come nel Monferrato, per questa gara di vintage che ormai nessuno usa più anche se alcuni esemplari in cantina sono rimasti.

Boom delle auto storiche per risparmiare

Una volta erano scansate da tutti gli automobilisti, considerate rottami e auto poco eleganti, invece oggi tornano di modo le vecchie Fiat 500, le Renault 4, la Citroen Diane 2cv e l’Autobianchi A112 che ormai oltre i venti anni dalla loro ultima produzione usufruiscono di uno status speciale e pagano una Rc auto bassissima, tra i 100 e i 170 euro l’anno. La crisi sta dissanguando gli automobilisti e così l’ACI segnala questo strano record, con le auto oltre i 20 anni di età sulle strade italiane che sono quasi raddoppiate negli ultimi anni, da quasi 2 milioni e mezzo del 2005 ai 4.155.257 di veicoli registrati quest’anno dalla motorizzazione.

Londra dice addio allo storico Black Cab

Dopo le cabine telefoniche rosse divenute inutili nell’epoca dei cellulari, con alcune ripristinate a furor di popolo ma solo per la foto di rito in centro, un altro colpo verrà inferto al classico stile british, almeno nella capitale del Regno. Il classico taxi, il Black Cab FX4 della Austin andrà in pensione per far posto alla Nissan NV200, che dopo aver conquistato New York si accinge a sbarcare a Londra. Nissan vuole così combattere la crisi sfruttando le qualità del NV200, un veicolo commerciale, come taxi. Presentazione in pompa magna con il sindaco Boris Johnson e l’associazione dei London Taxi’s Drivers che sottolineano i vantaggi del Nissan in confronto al mitico Cab, specialmente per quel che riguarda i consumi e la manutenzione.