Noleggio a lungo termine, un’alternativa sempre più apprezzata all’acquisto

di Gtuzzi Commenta

Tutti i dettagli necessari per approfondire un argomento caldo in estate

Non c’è che dire: nel corso degli ultimi anni, l’opzione del noleggio a lungo termine è stata protagonista di un’incredibile ascesa anche tra i privati. Infatti, se fino a qualche tempo fa era una soluzione adottata perlopiù da lavoratori con partita Iva e dalle aziende, al giorno d’oggi si è trasformata in una strada percorribile davvero da tutti.

Noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine è diventata, senza ombra di dubbio, l’alternativa più credibile e affidabile rispetto all’acquisto di una vettura nuova. I consumatori hanno dimostrato e continuano a dimostrare di credere fortemente in questa soluzione, al punto tale che il trend è di costante crescita negli ultimi anni.

Uno dei numerosi vantaggi è senz’altro legato alla presenza di un gran numero di piattaforme online, come ad esempio Biautorent, che offrono costantemente delle promozioni e offerte davvero convenienti per poter noleggiare delle auto con un contratto a lungo termine.

I vantaggi per i privati

Spesso e volentieri ci si chiede se possa essere una soluzione che va a vantaggio dei privati. Ebbene, mediante il nlt si può avere la disponibilità di vettura dietro pagamento di un canone mensile che è fisso e predeterminato nel suo importo. Di conseguenza, permette davvero di programmare in maniera estremamente soddisfacente le spese da sopportare nel corso dell’anno.

Non solo, dal momento che il canone mensile da pagare comprende non solamente l’uso della vettura. Infatti, è compresa anche tutta una serie di servizi che si possono definire accessori, ma che in realtà sono di estrema importanza. Stiamo facendo riferimento all’assicurazione rc auto, ma anche al servizio di soccorso stradale e alla manutenzione.

Ci sono delle situazioni in cui inevitabilmente un contratto di noleggio a lungo termine risulta essere maggiormente conveniente per un privato. Un esempio perfetto è quello se annualmente vengono percorsi quantomeno 15 mila chilometri all’anno. Non solo, dato che se non si vuole avere la preoccupazione di tutti quegli adempimenti burocratici che fanno parte del possesso di una vettura, ovvero le attività di manutenzione, la copertura assicurativa, il soccorso stradale e così via, si farebbe meglio a optare per un canone che comprende tutti questi servizi.

D’altro canto, è pur sempre vero che chi non ha una partita Iva, non avrà l’opportunità di effettuare la detrazione di tutte quelle spese che si riferiscono a un contratto di noleggio a lungo termine.

La possibilità di noleggiare un’auto senza anticipo

Una delle varie opzioni che ci sono a disposizione in commercio è senz’altro quella di provvedere al noleggio a lungo termine senza versamento di alcun anticipo. Come si può facilmente intuire, è una di quelle situazioni che può intercorrere nel caso in cui non si avesse sufficiente disponibilità a livello di liquidità. In questo senso, è chiaro che è necessario trovare un’alternativa al normale contratto di nlt con anticipo.

Se c’è anche l’esigenza di poter disporre il prima possibile di una vettura, è chiaro che la soluzione a disposizione rimane solo ed esclusivamente quella di stipulare un contratto di noleggio a lungo termine senza anticipo. È vero, però, che si dovrà per forza di cose sostenere l’esborso di una rata mensile molto più alta rispetto a quanto era stato messo in conto in precedenza.

Proprio per via del fatto che la somma che si deve versare come anticipo e la rata mensile presentano uno stretto legame l’una con l’altra, ecco che si possono trovare numerose offerte che possono andare incontro alle proprie esigenze e preferenze, a maggior ragione nel caso in cui non si avesse una liquidità sufficiente per far fronte immediatamente alla somma prevista come anticipo, che di solito si aggira nell’ordine di qualche migliaio di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>