Nuova SRT Viper 2013 foto spia

di Gtuzzi Commenta

Ecco le prime foto spia della nuova SRT Viper 2013

Qualche mese fa si erano divulgate diverse indiscrezioni relative al ritorno sulla scena di una delle vetture sportive “extreme” che hanno scritto la storia.
Come volevasi dimostrare, anche questa volta gli addetti ai lavori hanno fatto centro ed ecco il nuovo modello SRT Viper 2013 fotografato in alcune immagini spia.
Tra le principali novità di questa nuova super-car troviamo anche l’assenza del marchio Dodge all’interno del nome: si tratta di una conseguenza dell’accordo tra Fiat e Chrysler, con cui il marchio americano farà parte, a partire da questo modello in avanti, di un brand indipendente, che si chiamerà SRT.


SRT è un acronimo che significa Street & Racing Technology: non è una novità assoluta per gli amanti del genere e per chi produce queste super vetture, dal momento che tutti i modelli più estremi di Challenger, Viper, Charger e Jeep contengono già all’interno del nome tale sigla, che sia sulla parte anteriore della macchina o sulle fiancate.

Sarà necessario aspettare ancora un po’ di tempo prima di conoscere qualche informazione tecnica e dettaglio a riguardo della nuova SRT Viper 2013: l’unico dato che è stato svelato, concerne il luogo di produzione, visto che il nuovo modello Viper verrà realizzato in una fabbrica di Detroit.
Tra le altre ipotesi che continuano a circolare sulla SRT Viper 2013 troviamo anche la possibilità che la nuova super-car abbia almeno un motore da 600 cavalli.

Per svelare altri dettagli circa la nuova Viper SRT 2013 servirà aspettare fino al prossimo 1 febbraio: infatti, la pagina ufficiale su Facebook (https://www.facebook.com/driveSRT) dell’auto pubblicherà una foto sulla nuova vettura (nella data sopracitata) solamente se verranno raggiunti 10mila “like” (al momento sono 10500).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>