Seat Leon 2009 Linea R

Per il 2009 la gamma della Seat Leon si arricchisce di una nuova versione sportiva, la Linea R. Apprezzata per l’originalità delle forme e per il design di impronta sportiva, la Leon si è saputa conquistare una considerevole fetta di mercato automobilistico in uno dei segmenti commerciali più difficili e combatutti.

Stilisticamente la Linea R si distingue a prima vista dalle Leon “normali”, il nuovo paraurti anteriore con i baffi aerodinamici e l’immensa presa d’aria con la griglia racing caratterizzano in maniera incisiva il frontale; così come nella vista laterale spiccano le prese d’aria che contribuiscono a dare sportività all’immagine dell’auto. Al posteriore è stato analogamente ridisegnato il paraurti che ospita il terminale di scarico in acciaio cromato.

La Linea R si compone di tre differenti motorizzazioni, una alimentata a gasolio e due a benzina. La versione più efficiente è ovviamente quella turbodiesel, un 2.0 litri TDI con filtro antiparticolato di serie, capace di erogare 170 cavalli e di garantire un consumo medio di 6 litri per 100 chilometri.

Seat Exeo quando si punta al risparmio…

La Seat Exeo, auto creata sul pianale della vecchia generazione di audi A4

Sperando che il risparmio in termini di progettazione e sviluppo, ottenuto in casa Seat con la realizzazione della berlina Exeo, si traduca in un prezzo vantaggioso per gli utenti interessati a questa auto.

La Seat Exeo, infatti non è altro che un rimaneggiamento della vecchia versione della Audi A4, rivista e corretta per essere venduta con il marchio Seat.

Un operazione del genere si è vista spesso con modelli europei fuori produzione, imbellettati e acconciati in qualche modo per essere rivenduti in paesi “emergenti” e Seat, ai tempi della comproprietà Fiat, aveva tirato fuori le varie Marbella e Ronda sfruttando linee e progetti di modelli torinesi.

Seat Tribu: Immagini ufficiali

seat-tribu

Dopo la presentazione del concept allo scorso Motor Show di Francoforte ecco finalmente le prime immagini ufficiali del SUV Seat Tribu

Basato sul Volkswagen Tiguan, il Tribu avrà il bellissimo frontale del precedente concept mentre uno sportello posteriore radicalmente diverso.

Ci si aspetta la stessa motorizzazione del Tiguan, compresi i 1,4 e 2,0 STI benzina e 2,0 TDI turbo disel.

Da ricordare inoltre che il Tribu è il primo modello Seat disegnato da Luc Donckerwolke ex designer di Lamborghini.

Il Tribu dovrebbe esere disponibile sia nel modello a tre e cinque porte.
Guarda le immagini ufficiale del SUV Seat Tribu ||

Nasce la nuova Seat Ibiza

Sarà presente in tutte le concessionarie Seat a partire dai primi giorni di giugno.
Con un design elegante ed innovativo, la nuova Seat Ibiza misura 4052 mm di lunghezza e 1693 mm di larghezza.La nuova arrivata in casa Seat, secondo test, garantisce emissioni di Anidrite Carbonica (CO2) del tutto minime e, siccome questo fattore è direttamente proporzionale ai consumi, anche questi saranno di conseguenza minori.