Tarraco, ecco come Seat vuole entrare nel mercato dei Suv!

di Gtuzzi Commenta

Rappresenta la nuovissima scommessa proposta da Seat ed è stata ribattezzata Tarraco. L’obiettivo è quello di entrare di prepotenza nel mercato dei suv di elevate dimensioni. Con la nuova vettura denominata Tarraco, il marchio iberico ha tutta l’intenzione di proseguire nella linea aggressiva dopo lo sviluppo della Leon e adesso finalmente entrare nel mercato dei Suv dalla porta principale.

Produzione della Tarraco fissata in Germania

La Tarraco si può considerare come una sorta di sorella maggiore rispetto alla Ateca ed Arona: questa nuova vettura è stata disegnata e sviluppata a Martorell. La produzione, invece, è stata concentrata in terra tedesca, a Wolfsburg. La denominazione è chiaramente un omaggio alla città di Tarragona e deriva da una votazione che ha coinvolto più di 146 mila fan.

Modifiche al linguaggio stilistico abituale di Seat

Cambia anche il linguaggio stilistico della vettura e, più in generale, dello stesso marchio spagnolo. Infatti, le dimensioni importanti non sono l’unica innovazione, visto che la nuova Tarraco presenta diverse novità molto interessanti, che finiscono per avere un importante impatto anche sotto il profilo estetico. Ad esempio, è da evidenziare la presenza della tecnologia a Led per quanto riguarda le luci esterne ed interne, offerte su tutti e due gli allestimenti disponibili, XCellence e Style.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>