Audi R8 Spyder e elettrica

di Alessandro Bombardieri Commenta

Sarà presente anche la versione Spyder della R8, anche questa già confermata da Audi.

Audi si sta preparando molto bene per l’imminente Salone dell’Auto di Francoforte 2009 (settembre), infatti oltre alla già annunciata nuova versione dell’A5, molte voci vorrebbero al prossimo salone anche una versione elettrica o perlomeno ibrida della R8.

Sarà presente anche la versione Spyder della R8, anche questa già confermata da Audi. La rivista tedesca AMS parla di una nuova e-R8, senza però fornire ulteriori dettagli sul fatto se la macchina sarà spinta solamente da un motore elettrico oppure se si tratterà di un ibrido, un motorino elettrico affiancato ad un motore benzina o diesel.

La R8 Spyder che vedremo sicuramente in quel di Francoforte, sarà venduta in due varianti, un 4.2 capace di 420 CV e il top della linea, cioè un 5.2 V10 da 525 CV. La Spyder avrà un tettuccio capace di ripiegarsi automaticamente. Audi infatti ha scartato l’idea di un tetto stile “Targa” cioè rimovibile a mano.

Ricordiamo un pochino le prestazioni di questo bolide: la versione con il 4.2 FSI V8 è capace di passare da 0 a 100 km/h in 4.4 secondi grazie ai suoi 420 CV. Il V10 5.2 (525 CV) invece copre la fatidica distanza da 0 a 100 km/h in solamente 3.9 secondi, eguagliando macchine quali Ferrari, Lamborghini e via dicendo.

La R8 in Italia viene venduta a 110651 euro per quanto riguarda la versione base con il 4.2, 118101 per la 4.2 R-Tronic. Mentre il top di gamma 5.2 ha un prezzo di 144451 euro, la versione 5.2 R-Tronic 151901 euro. Prezzi esorbitanti ma nettamente inferiori rispetto alle dirette rivali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>