Luci diurne obbligatorie di serie sulle nuove auto

di Alessandro Bombardieri Commenta

In tutti i Paesi dell'Unione Europea, le nuove auto omologate dovranno avere le luci diurne di serie.

Come pubblicato online dal sito di Quattroruote, che in tema di leggi legate al Codice della Strada è una fonte molto attendibile, a partire proprio da ieri, in tutti i Paesi dell’Unione Europea, le nuove auto omologate dovranno avere le luci diurne di serie.

Le luci diurne si accendono in automatico appena avviamo l’auto, e non servono per illuminare la strada, bensì per farsi vedere dagli altri utenti della strada.

Questa nuova norma, entrata in vigore su proposta della Commissione Europea, vuole ovviamente aumentare la sicurezza sulle strade e come secondo obiettivo punta anche a ridurre le emissioni di CO2, infatti le luci diurne consumano dal 25 al 30% meno dei fari classici.
Dall’agosto del 2012 questa misura sulle luci diurne sarà applicata anche ai mezzi pesanti e agli autobus, in modo da uniformare le diverse legislazioni nazionali in tema di luci diurne.

Con l’introduzione di questa norma, non si possono più montare luci diurne aftermarket, neanche se vengono omologate o se la macchina passa il cosiddetto “visita e prova“.

Quest’ultimo punto è stato confermato a Quattroruote proprio da fonti qualificate della Polizia stradale e del Ministero dei trasporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>