Volkswagen Golf TGI BlueMotion esordio in estate

di Gtuzzi Commenta


La nuova Volkswagen Golf TGI BlueMotion rappresenta una nuova auto che può contare sul sistema a doppia alimentazione a benzina e metano, svelata in via ufficiale durante l’ultima edizione del Salone di Ginevra 2013.
Questa nuova vettura farà il suo esordio in commercio a partire dagli ultimi giorni della prossima stagione estiva, sia nella tradizionale variante a due volumi, ma anche nella versione station wagon, che dovrebbe esordire durante la prossima stagione autunnale.
La nuova Volkswagen Golf TGI BlueMotion verrà lanciata sul mercato nei tre tradizionali allestimenti, ovvero il Trendline, il Comfortline e l’Highline e può contare, tra i vari equipaggiamenti, ben due indicatori di livello di carburante, che sono in grado di garantire la possibilità di informarsi sulla modalità di alimentazione che risulta attiva in un determinato momento.

VOLKSWAGEN UP ELETTRICA RIVELATA UFFICIALMENTE
Spostando un attimo la nostra attenzione sul profilo tecnico, la nuova Volkswagen Golf TGI BlueMotion può contare sulla spinta di un propulsore da 1,4 litri TSI sovralimentato, che riesce a sviluppare una potenza complessiva pari a 110 cavalli.
Questo motore mette a disposizione della clientela un’autonomia pari a 420 chilometri per la variante con cambio manuale a sei marce con alimentazione a metano: in questa versione, i consumi sono pari a 3,5 chilogrammi di metano al chilometro, rilasciando circa 94 grammi di CO2 al chilometro.

VOLKSWAGEN GOLF VARIANT BLUEMOTION

Con l’alimentazione a benzina, invece, l’autonomia garantita è pari a 940 chilometri, con dei consumi che si aggirano intorno ai 5,3 litri ogni 100 chilometri: nel caso in cui si voglia puntare sul cambio a doppia frizione DSG a sette marce, allora i consumi si riducono a 3,4 chilogrammi ogni 100 chilometri con l’alimentazione a metano e a 5 litri ogni 100 chilometri con la versione a benzina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>