Skoda Octavia a metano debutta a Ginevra

di Alessandro Bombardieri Commenta

All’ormai imminente Salone di Ginevra 2014, farà il suo esordio ufficiale anche la Skoda Octavia G-TEC, ossia la versione con il motore a benzina e metano della berlina ceca.

Si tratta del secondo modello con alimentazione bi-fuel di Skoda, dopo la CitiGo. Ovviamente in questo caso la parentela è molto stretta con l’Audi A3 Sportback g-tron: il motore è il 1.4 TSI Euro 6, turbocompresso e alimentato a iniezione diretta, modificato per il metano nella testata, nella centralina e nella gestione del turbo, nell’iniezione e nel sistema di scarico. La potenza è di 110 CV, con una coppia massima di 200 Nm, mentre le emissioni di CO2 si attestano a 97 g/km.

Sulla Octavia G-TEC sono presenti il sistema Stop&Start e il sistema di recupero dell’energia frenante. Secondo il Costruttore ceco, con il metano si percorrono 100 km con 3,5 kg di carburante, con un’autonomia di 410 km, mentre un pieno costa circa 14 euro. L’autonomia a benzina dichiarata è pari a 920 km, per un totale di 1.330 km.

Sulla A3 il motore a benzina è il noto 1.4 TFSI da 110 CV e 200 Nm di coppia massima, che può essere alimentato sia a benzina che a gas. La A3 Sportback g-tron integra due serbatoi in materiali compositi sotto al vano bagagli, in grado di contenere 7 kg di gas ciascuno alla pressione di 200 bar, anche se il peso unitario è di appena 27 kg. Sia a benzina che a gas l’A3 Sportback g-tron raggiunge la velocità massima di 190 km/h ed impiega 11 secondi netti per accelerare da 0 a 100 km/h, con consumi medi di 3,5 kg/100 km di gas ed emissioni medie di 95 g/km con alimentazione a metano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>