Skoda Octavia 2013 ad aprile sul mercato italiano

di Gtuzzi Commenta


L’edizione 2013 del Salone di Ginevra prenderà il via durante il prossimo mese di marzo e l’esordio in tutte le concessionarie italiane avverrà a partire dal prossimo mese di aprile.
Il marchio ceco Skoda ha diffuso un gran numero di informazioni per quanto concerne la terza generazione della Octavia: interessante notare come, in confronto ai modelli precedenti, proprio per via delle dimensioni incrementate, la lunghezza di questa nuova vettura è pari a 4,65 metri.
Tutto ciò porta ovviamente a pensare un incremento anche per quanto riguarda spazi e comfort, come si può facilmente intuire dalla capacità del vano portabagagli, che si aggira intorno ai 600 litri.

SKDOA CITIGO A METANO CON PREZZI DA 12040 EURO
Dal punto di vista stilistico, la nuova vettura può contare su una linea e su dettagli tradizionali del marchio ceco e, in modo particolare, della gamma Octavia.
La parte anteriore della vettura può contare su una tradizionale griglia rettangolare a feritoie verticali, oltre che su una fascia paraurti che comprende i fari fendinebbia e dei gruppi ottici dalla forma semplice.

SKODA CONTINUA IL TREND POSITIVO DI VENDITE

L’abitacolo, invece, può contare su diverse modifiche: si parte da un nuovo dispositivo di infotainment con display touch screen da 5 e 8 pollici, con cui si possono ottenere svariate informazioni sullo stato dell’auto, senza dimenticare che verranno offerti ben tre allestimenti, ovvero Active, Ambition ed Elegance.
Dal punto di vista tecnico, la nuova Skoda Octavia 2013 può contare su un’offerta da tre motori a benzina e due a gasolio.
La gamma a gasolio comprende un propulsore da 1,6 litri TDi da 105 cavalli e un motore da 2 litri, in grado di arrivare fino ad una potenza complessiva pari a 150 cavalli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>