La nuova scuderia Avintia Racing all’esordio nel Motomondiale 2012

A volte anche le scuderie di MotoGp devono affrontare diverse novità connesse all’inserimento di nuove scuderie o al fallimento di altre.
In questo caso, ci stiamo riferendo all’entrata in scena nel massimo campionato mondiale su due ruote di una nuova scuderia: ci stiamo riferendo alla Avintia Racing, che si è sviluppata dalle ceneri della spagnola By Queroseno Racing (BQR).
Nel corso della prossima stagione, la nuova Avintia Racing non correrà solamente in MotoGp, ma potrà inserire il proprio marchio anche nelle altre due classi del motomondiale.

Nuova Ducati D16 2012 in fase di assemblaggio

Oltre un secondo e mezzo da recuperare nei confronti della Honda e rispetto alla Yamaha, le principali pretendenti al titolo nella prossima stagione, ma in casa Ducati si ragiona con molto ottimismo in prospettiva futura.
Il progettista della casa di Borgo Panigale, Filippo Preziosi, sottolinea come l’intero team sta svolgendo un eccellente lavoro per portare a termina una sfida bella quanto difficile.

Clavicola rotta per Andrea Dovizioso

Sono passati solamente pochi giorni dall’inizio del nuovo anno, ma sono già successi diversi fatti degni di attenzione per tutti gli appassionati.
Dopo le scaramucce e le solite battute e critiche al veleno tra i principali protagonisti della MotoGP, sono arrivati anche i primi infortuni.
E’ stato il turno di Nicky Hayden, che è caduto mentre si stava allenando in un circuito vicino a casa nel Kentucky e, con ogni probabilità, dovrà saltare i primi test invernali con la Ducati.

Rossi e la Ducati vogliono il riscatto

Per Valentino Rossi e la Ducati sarà la stagione del riscatto, almeno secondo le intenzioni del pilota pesarese e della casa di Borgo Panigale.
Ovviamente, la stagione che si è da poco conclusa ha rappresentato un vero e proprio fallimento per quanto riguarda la moto “in rosso”: il nemico di tante battaglie, Valentino Rossi, decise di passare a guidare la Ducati, ma il sogno di vederlo trionfare con la moto guidata, negli anni precedenti, da Casey Stoner, si è frantumato dopo poco tempo.

Motogp: Casey Stoner avvicina il ritiro dalle corse

Un Motomondiale che è terminato nel peggiore dei modi, con la scomparsa di un pilota tanto ben voluto quanto bravo come Marco Simoncelli, che ha certamente creato un po’ di confusione e caos in tutto il circus e ha catalizzato le attenzioni negli ultimi mesi.
Certamente, questa stagione verrà ricordata anche per la vittoria di Casey Stoner, di nuovo Campione del Mondo, dopo aver attraversato un anno particolarmente difficile con la Ducati.

Volume fotografico SuperSic in uscita dal 14 novembre

Un tributo a Marco Simoncelli con un volume fotografico che, edito da Gargoyle, e con prefazione di Paolo Sesti, è a cura di Marco Evangelisti. Il volume fotografico, intitolato “SuperSic”, uscirà ufficialmente lunedì prossimo, 14 novembre del 2011, in accordo con quanto riportato dal sito Gargoylebooks.it.

Il volume fotografico nasce sull’onda della commozione e del grande vuoto che Marco Simoncelli ha lasciato nel circus della MotoGP per una morte tanto tragica in pista quanto difficile da accettare sebbene quello del motociclismo sia uno sport rischioso. “SuperSic”, con codice ISBN 978-88-89541-890, consta di 96 pagine, e viene commercializzato nel formato a brossura con alette.

Risultati gara MotoGp Valencia 2011: Stoner vince in volata su Spies

Casey Stoner ha vinto il Gran Premio di Valencia 2011 di MotoGp in volata su Ben Spies, conquistando la vittoria per soli 15 millesimi di secondo! Il pilota australiano della Honda HRC si trovava in seconda posizione ma nell’uscita dall’ultima curva il motore Honda ha fatto la differenza, oppure l’americano non ha aperto bene il gas, comunque Stoner è andato a vincere una gara che sembrava già aver perso.

Spies aveva fatto un recupero incredibile, salendo dalla quarta posizione fino alla prima, arrivando a superare anche lo stesso Stoner, che nei primi minuti di gara aveva portato il suo vantaggio sul secondo addirittura a 10 secondi.

Risultati qualifiche MotoGp Valencia 2011: super Stoner in pole position

Nelle qualifiche del Gran Premio di Valencia 2011 di MotoGp Casey Stoner è stato fenomenale, ancora più del solito. Il pilota australiano della Honda HRC ha conquistato la sua 12esima pole della stagione mettendo a segno un tempo in 1’31.861.

Stoner ha dato 1 secondo al secondo, che è il compagno di squadra Dani Pedrosa. Un distacco del genere tra primo e secondo è veramente impressionante, e conferma il perfetto feeling tra Stoner e la Honda di quest’anno.

Risultati terza sessione prove libere MotoGp Valencia 2011: Stoner comanda davanti a Pedrosa

Nella terza ed ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Valencia 2011 di MotoGp, Casey Stoner è stato ancora una volta il più veloce di tutti con la sua Honda RC212V, facendo segnare nei minuti conclusivi il tempo di 1’32.619, che ovviamente è anche il miglior tempo del week-end, visto che per la prima volta questa mattina la pista era completamente asciutta.

Dani Pedrosa ha chiuso la terza sessione di libere secondo, staccato di 6 decimi dal compagno di squadra. Terzo è Randy De Puniet con la Ducati del Team Pramac, accusando però un distacco di 1,1 secondi dal miglior tempo.

Risultati seconda sessione prove libere MotoGp Valencia 2011: Bautista è il più veloce sul bagnato

Alvaro Bautista su Suzuki è stato il pilota più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Valencia 2011 di MotoGp. Lo spagnolo della Suzuki ha fatto segnare il miglior tempo girando in 1’47.975, su pista bagnata. Il miglior tempo di giornata rimane però quello di Casey Stoner messo a segno nella prima sessione di libere.

Secondo al pomeriggio si è piazzato Nicky Hayden su Ducati, staccato di 341 millesimi da Bautista. Il terzo miglior tempo lo ha fatto registrare Randy De Puniet su Ducati del Pramac Racing Team, con un ritardo di 7 decimi dal miglior tempo.