Lotus Exige LF1 in edizione limitata

di Alessandro Bombardieri Commenta

lotus-exige-lf1_2

La Lotus ha realizzato la Exige LF1 in edizione limitata in 81 esemplari, come le vittorie ottenute dal marchio inglese nella propria storia in Formula 1.

La livrea è nera, con particolari rossi, come ad esempio le pinze dei freni, gli spoiler, mentre i cerchi dorati sono da 17 pollici all’anteriore e 18 al posteriore. Sotto al cofano c’è il 3.5 V6 di origine Toyota, rivisto con un compressore e capace di 350 CV.

La Exige LF1 sarà presentata al pubblico nella seconda settimana di giugno, al Canary Wharf Motorexpo di Londra, e a Le Mans, ma sarà presente anche a Goodwood, dove sarà esposta dal 26 al 29 giugno.

Circa un anno fa è stata presentata la Lotus Exige S Roadster, che propone un classico tetto in tela, della coupé da cui deriva riprende il motore 3.5 V6 volumetrico da 350 CV a 7.000 giri e 400 Nm a 4.500 giri, in grado di far accelerare l’auto da 0 a 96 km/h in 3,8 secondi, mentre lo 0-160 km/h viene coperto in appena 8,5 secondi. La velocità massima che può raggiungere la Exige S Roadster è di “appena” 233 km/h, contro i 274 km/h della versione coupé.

LOTUS EXIGE S

Di serie la Lotus Exige S Roadster monta un tradizionale cambio manuale a sei marce, ma come optional è possibile avere il sequenziale Sps con comandi al volante. Secondo i dati rilasciati dal Costruttore inglese, la nuova Lotus Exige S Roadster ha emissioni di 236 g/km di CO2.

A richiesta è disponibile anche il pacchetto Race, che comprende sospensioni pensate specificamente per l’utilizzo in pista e il sistema launch control con una logica di funzionamento più aggressiva. Come già anticipato anche dalle ultime indiscrezioni, l’abitacolo sarà disponibile in due diverse varianti, una più orientata al comfort e l’altra più orientata alla sportività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>