Cadillac CTS Sport Wagon

di Redazione 1

Già da qualche anno le case storiche della produzione automobilistica americana strizzano l’occhio al mercato europeo...

Già da qualche anno le case storiche della produzione automobilistica americana strizzano l’occhio al mercato europeo, producendo automobili dalle linee accattivanti e soprattutto dalle motorizzazioni più consone agli usi e costi di carburante europei.

Dopo Chevrolet e Dodge anche la mitica Cadillac europeizza ulteriormente il proprio listino proponendo la CTS Sport Wagon.

Presentata la scorsa settimana al Pebble Beach Concours d’Elegance, la CTS SW è stata disegnata con linee decise e spigolose.

Il massiccio frontale è caratterizzato dall’ampia calandra, ai lati della quale risaltano gli originali gruppi ottici con a sviluppo verticale che incorporano sia i fari adattivi bi-xeno, sia le luci diurne a led che gli indicatori di direzione.





La vista laterale continua a trasmettere la sensazione di imponenza offerta dal frontale, la linea di cintura piuttosto alta e gli ampi passaruota posteriori che ospitano cerchi da 19”, contribuiscono a consolidare questo aspetto muscolare.

Il posteriore raccorda in maniera spigolosa, ma originale le linee del frontale, presentando anche qui gruppi ottici verticali.

Verrà presentata al prossimo Salone di Parigi con due motorizzazioni, una tipicamente americana a benzina da 3.600 cc e 311 cv. di potenza; una più interessante per noi europei, turbodiesel di derivazione GM, proprietaria del marchio Cadillac, da 2.900 cc e 250 cv di potenza.

Due le opzioni per la trasmissione, manuale a 6 rapporti o automatico a gestione elettronica sempre a 6 rapporti.

Nessuna indiscrezione al momento sul prezzo, ma questa interessante wagon certamente sarà offerta a prezzi interessanti e competitivi rispetto le dirette concorrenti europee.

Gabriele


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>