Audi A8 con riconoscimento scrittura a mano

di Alessandro Bombardieri Commenta

Audi intende proporre una tecnologia in grado di rilevare la scrittura a mano....

Da qualche anno a questa parte stiamo assistendo alla trasformazione degli abitacoli delle auto in navicelle spaziali, sempre più comandi, sempre più funzioni e sempre più complicazioni che implicano anche una maggiore distrazione al volante.


BMW fu una delle prime case costruttrici a cambiare il modo di approcciarsi ai comandi all’interno dell’auto, quando introdusse l’iDrive fu un cambiamento importante. L’iDrive non è nient’altro che la combinazione di una manopola piazzata al centro del tunnel centrale ed uno schermo LCD, con questo sistema si possono controllare climatizzatore, radio, navigatore satellitare e le telefonate.

Sulle orme di BMW anche altre aziende come Honda, Audi e Mercedes hanno provato ad implementare nelle loro auto un sistema del genere ma senza troppo successo.

Comunque, l’ultima innovazione in tal senso arriva da Audi, che sulla nuova A8 (ancora non sappiamo se sarà portata al Salone dell’Auto di Francoforte 2009 oppure no) intende proporre una tecnologia in grado di rilevare la scrittura a mano.

Molto probabilmente in questo modo per il guidatore sarà molto più semplice cercare un contatto o un nome di una canzone anche mentre guida, infatti potrà scrivere senza guardare lo schermo ma tenendo gli occhi ben incollati sull’asfalto.

Certo, tra la teoria e la pratica ce ne passa di strada, ma come idea non sembra affatto male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>