Sarà firmata Toyota la prima auto a idrogeno dai costi poco accessibili

di Redazione Commenta

Una cosa ecologica generalmente non è mai economica e il lancio della Toyota Mirai, la prima auto a idrogeno venduta inizialmente in Giappone, ne è la riprova. Ecco costi e caratteristiche del progetto.

Toyota ha segnato il mondo dei veicoli per lo sviluppo di modelli di auto con tecnologie ibride. Oggi la casa automobilistica giapponese, prova a sondare nuovi terreni d’investimento, con le auto ad idrogeno.

Saranno vendute in Giappone a partire dal 15 dicembre. Toyota metterà in commercio la sua Mirai, la prima auto a cella a combustibile. A metà del 2015 questi modelli di autovetture arriveranno anche in Europa e negli Stati Uniti. Non si pensa comunque ad una vendita di massa. Inizialmente, infatti, le unità vendute saranno poche centinaia anche perché i prezzi non sono del tutto accessibile.

Il modello Toyota Mirai, infatti, è un modello sportivo a 4 porte e il suo primo prezzo sarà di 6,7 milioni di yen che equivalgono a 46 mila euro. Entro un anno Toyota punta alla vendita di 400 unità in Giappone dove la tecnologia ad idrogeno è già abbastanza diffusa sul territorio con le stazioni di ricarica.

Intanto sarà preparato il terreno in Europa dove il prezzo della Mirai sarà ancora più elevato. Si stima che la macchina giapponese a idrogeno costerà qualcosa come 66 mila euro più le tasse. A differenza dei veicoli elettrici, la Mirai si potrà ricaricare in appena 3 minuti. Si baserà su un processo di elettrolisi inversa che non rilascia emissioni inquinanti ma soltanto vapore acqueo. In più, sempre confrontando l’auto con i modelli elettrici, non ci saranno problemi di tenuta visto che l’auto a idrogeno ha un’autonomia di 650 chilometri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>