MotoGp Phillip Island 2010, orari e presentazione Gp Australia

di Redazione Commenta

Lo sfortunatissimo Dani Pedrosa tornerà nel Gran Premio d'Australia...

Dopo il GP di Malesia che ha dato la vittoria del titolo mondiale MotoGp a Jorge Lorenzo con la sua Yamaha, si ritorna già a correre anche il prossimo week-end, anche se ovviamente la tensione sarà minore rispetto a quella delle ultime gare, quando in ballo c’era ancora il mondiale.

Lo sfortunatissimo Dani Pedrosa, che ha saltato due gare fondamentali a causa della rottura della clavicola, tornerà nel Gran Premio d’Australia, con l’obiettivo di portare a casa qualche punto.

Essendo il Gran Premio di casa, Casey Stoner vorrà dimostrare di essere ancora un top rider, soprattutto dopo la rovinosa caduta al primo giro dell’ultimo Gp a Sepang.

Chi vorrà confermarsi invece è un ritrovato Valentino Rossi, che proprio domenica, nel giorno in cui il compagno di team ha vinto il mondiale, è tornato alla vittoria, la prima dal suo rientro in MotoGp in seguito alla frattura della gamba.

Come detto si corre più che altro per la gloria, dato che Lorenzo ha già vinto il mondiale e che Pedrosa è comunque ben saldo al secondo posto della classifica MotoGp 2010. La vera lotta si avrà per il terzo posto della classifica mondiale, con Valentino che dopo le ultime prove sembra ora essere il favorito numero uno.

Non dimentichiamoci comunque nemmeno di Andrea Dovizioso, che in assenza del compagno di squadra, ha raccolto ben due secondi posti consecutivi in Giappone e Malesia.

Risultati Phillip Island 2010

Risultati qualifiche MotoGP Phillip Island 2010
Risultati gara MotoGP Phillip Island 2010

Orari MotoGp

Venerdi 15 ottobre

Prove libere 1: 4.55
Sabato 16 ottobre
Prove libere 2: 0.55
Qualifiche: 4.55
Domenica 17 ottobre
Gara: 7.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>