Scoperto un prototipo moto anni 70 della Audi sempre ad opera di Piëch

di t-punch Commenta

Scoperta a 40 anni di distanza un prototipo moto della Audi. Ma ora la casa tedesca potrà fare affidamento sull'esperienza Ducati.

Rimase sempre un prototipo, e non fu mai svelata al pubblico, ma la Audi lo costruì negli anni 70 con in mente un progetto mai realizzato, o forse si realizzerà oggi, con l’acquisizione da parte della casa tedesca di Ducati per 860 milioni di euro.


La storia di Audi si è più volte incrociata con quella delle moto senza mai però concretizzarsi in una produzione di serie come i cugini della BMW che hanno fatto invece del settore a due ruote il loro punto di forza.
Tra la prima e la seconda guerra mondiale fu la DKW, una delle più grandi aziende motociclistiche dell’epoca ad acquistare la casa tedesca, senza però mai pensare a delle moto di serie. Poi fu il turno di Wolkswagen a divenire proprietaria della Audi, e fu in quel momento che nel silenzio più totale venne realizzato il prototipo.

Volkswagen annuncia ufficialmente l’acquisizione della Ducati
Audi TT RS contro Ducati 1199 Panigale

A capo del progetto uno sconosciuto Ferdinand Piëch che oggi è invece famoso per essere a capo del colosso tedesco e autore dell’acquisizione di Ducati. Forse un segno del destino, che voleva questo incontro con le moto da decenni.
All’epoca del prototipo, nonostante i pochi fondi messi a disposizione dalla Audi, Piëch sfrutto la ciclistica della BMW e il motore della Polo. Un incredibile mix che creò non pochi problemi al team di ricerca, che dovette modificare il telaio ed eliminare il motorino d’avviamento. La potenza era di 60 cavalli, ma i problemi continuarono al cambio e alla frizione. Ci furono anche dei collaudi ma non se ne fece più nulla. Forse Piëch ci riproverà ora sfruttando l’esperienza Ducati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>