Hamann Volcano una eruzione di Potenza

di Gabriele Commenta

Il preparatore tedesco Hamann sfruttando la SLR come base di partenza, ha realizzato la Volcano..

La Mercedes McLaren SLR è certamente una delle auto più belle tra quelle realizzate nell’ultimo decennio; un corretto mix di eleganza e sportività, ad un prezzo certo accessibile a pochi se volessimo riassumere in tre parole questa particolare auto considerata tra le più prestazionali della sua categoria.

Il preparatore tedesco Hamann sfruttando la SLR come base di partenza, ha realizzato la Volcano, una supercar estrema sia nel design che nelle prestazioni.


Lasciando invariata nella sostanza l’aerodinamica Hamann si è sbizzarrito principalmente sui cromatismi della carrozzeria, aggiungendo un leggerissimo bodykit realizzato totalmente in fibra di carbonio, che comprende il labbro frontale, le minigonne laterali, una presa d’aria roof scoop e un impegnativo spoiler che sovrasta un inedito diffusore al posteriore. Sempre all’esterno si notano i grandi cerchi in lega forgiati da 21 pollici con gomme da 345 mm al posteriore.

Rivisto anche l’abitacolo, con inedita selleria in alcantara, nuova pedaliera sportiva in alluminio in stile racing e tanti particolari della plancia rifiniti in fibra di carbonio.

Il cuore della Volcano è sotto il cofano, dove il 5.4 litri V8 supercharged della SLR ha ricevuto una cura ricostituente di 74 cavalli, raggiungendo così quota 700, e una coppia massima di 830 Nm. a 3.300 giri. Il plus di potenza è raggiunto intervenendo sulla ECU, sullo scarico e sul compressore volumetrico.



La Volcano proposta da Hamann, facendo fede ai dati comunicati dal tuner, ha prestazioni eccezionali, bastano 3.6 secondi per raggiungere i 100 km/ da fermo e la velocità massima è pari a 348 km/h, ben 11 km/h in più rispetto la versione speciale SLR 722.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>