Jeep Wrangler Rubicon 10th Anniversary esordio al Salone di Ginevra 2013

di Gtuzzi Commenta


L’esordio nel Vecchio Continente della nuova Jeep Wrangler Rubicon 10th Anniversary si verificherà tra pochi giorni, nel corso dell’edizione 2013 del Salone di Ginevra.
In seguito all’esordio al Salone di Detroit 2013, svoltosi durante lo scorso mese di gennaio, l’auto che è stata sviluppata in omaggio per il decennale della Jeep, la cui denominazione deriva dal tracciato off-road più impegnativo di tutti gli Stai Uniti, farà finalmente il suo debutto a Ginevra.
Questa vettura si caratterizza per essere una variante del tutto particolare che verrà realizzata in una serie a tiratura limitata e, proprio per questa ragione, sarà molto ambita e contesa da tutti gli appassionati del marchio americano Jeep.

NUOVA JEEP CHEROKEE RIVELATA UFFICIALMENTE
Questa nuova versione speciale della Jeep Wrangler dovrebbe arrivare sul mercato italiano per la fine di quest’anno e verrà messa a disposizione della clientela sia nella configurazione a tre che in quella a cinque porte.
La nuova Jeep Wrangler Rubicon 10th Anniversary garantirà una maggiore affidabilità ed agilità nei percorsi off-road, con la presenza di alcune modifiche e migliorie che la rendono una delle migliori vetture nella gamma del marchio americano dal punto di vista delle prestazioni su percorsi estremi.

JEEP WRANGLER MOAB PREZZI DA 39300 EURO

Tra le varie caratteristiche peculiari relative all’aspetto della nuova Jeep Wrangler Rubicon 10th Anniversary troviamo i passaruota Black e il cofano con doppie prese d’aria, senza dimenticare i cerchi in lega da 17 pollici, caratterizzati da una colorazione nero lucido.
Sono due i propulsori offerti sul mercato: si tratta del motore a benzina V6 Pentastar da 3,6 litri, in grado di arrivare fino a 284 cavalli di potenza e 347 Nm di coppia massima e il motore turbodiesel da 2,8 litri, in grado di raggiungere 200 cavalli e 460 Nm di coppia massima. Sul mercato italiano verrà offerta solamente la variante con motore da 2,8 litri turbodiesel, affiancato dal cambio automatico a cinque marce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>