Mercedes, a Singapore si sentono favoriti ma Rosberg teme la Red Bull

di Alba D'Alberto Commenta

Ora la Ferrari non fa più paura ai Mercedes o meglio, le Rosse sono sempre considerato un avversario temibile ma non quanto la Red Bull che sta riguadagnando terreno. Ecco allora i pronostici relativi al prossimo appuntamento di Singapore. 

La Ferrari può tornare ad occuparsi dei suoi show mentre Mercedes e Red Bull si danno battaglia. Wolff è convinto che abbassare la guardia non sia giusto e così spiega:

Abbiamo una grande sfida davanti a noi. Nessuna squadra ha mai realizzato una doppietta lì ed è normale, perché è una gara dove un solo problema può avere conseguenze a cascata per tutto il fine settimana. Dobbiamo ottimizzare tutto per ottenere un buon risultato; non ci siamo riusciti nel 2015 e anche se pensiamo di aver capito perché, solo la prova su pista può dimostrare che abbiamo ragione.

Insomma, le Mercedes sarebbero ancora una volta favorire. Secondo Rosberg comunque bisogna preoccuparsi degli avversari e quando parla di avversari intende dire dei Red Bull.

È una pista adatta a loro e lo scorso anno non erano così forti – spiega Rosberg – Ma ho fiducia nella mia squadra e sono carico più che mai.

Paddy Lowe, direttore tecnico del team delle Frecce Argento, ha deciso di mantenere un profilo basso e infatti non si sbilancia e dice:

Non è andata molto bene l’anno scorso e da allora abbiamo lavorato tanto per capire cos’è successo. È molto importante per noi vedere se riusciremo a invertire la rotta questa volta. Ovviamente non abbiamo avuto modo di testare le nostre conclusioni, quindi per ora sono solo teorie. Ma amiamo le sfide e non vediamo l’ora di scendere in pista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>