Fiat 500 sbarca in America

di Redazione Commenta

E' stato annunciato che Fiat venderà la sua 5OO nei concessionari Chrysler, però mantenendo il marchio della casa torinese.

E’ da qualche tempo che anche negli USA si inizia a guardare alle auto piccole, invece dei soliti bestioni che si vedono girare da una costa all’altra degli States. E l’alleanza recente tra Fiat e Chrysler ha dato i frutti sperati.

Infatti è stato annunciato che Fiat venderà la sua 5OO nei concessionari Chrysler, però mantenendo il marchio della casa torinese. La 5OO così arriva anche in America, 18 mesi dopo il lancio europeo. A proposito di questo sbarco della 5OO negli USA ha parlato il vice presidente alla comunicazione Fiat, Richard Gadeselli.

Gadeselli ha dichiarato che la 5OO sarà l’unico modello a mantenere il logo Fiat, che si augura di ottenere lo stesso successo ottenuto con la stessa politica di BMW con MINI negli States. Gadeselli ha affermato che la Fiat vede nella 5OO una boutique su quattro ruote, e quindi capace di vendere da una costa all’altra del continente americano.

Comunque, il fatto che la 5OO sarà venduta nei concessionari Chrysler non significa che la politica attuata dai due colossi sarà quella solamente di rimarchiare le auto dell’una e dell’altra casa. Infatti Gadeselli ha confermato che sono in cantiere molti progetti Fiat utilizzando i pianali Chrysler, e viceversa.

Fiat usufruirà dei pianali di auto come la 300C per colmare il gap nella categoria delle ammiraglie, mentre Chrysler potrà usufruire di piccoli pianali per andare a competere nel campo delle utilitarie, che in USA stenta a crescere.

Questa mossa di Fiat-Chrysler potrebbe far muovere anche Ford, la quale in risposta a questo sbarco della 5OO in USA potrebbe decidere di portare la piccola Ka negli States.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>