Fiat 500 in USA nel 2010

di Redazione Commenta

L prima auto ad arrivare in America sarà la 500 in versione base, con il motore 1.4 MultiAir quattro cilindri benzina...

Iniziano ad emergere i primi particolari per quanto riguarda la commercializzazione in USA dei modelli Fiat. Chrysler, nel suo piano presentato da Marchionne, ha già deciso che la prima auto torinese a sbarcare oltre oceano sarà la piccola Fiat 500, in tutte le sue forme.

Il marchio torinese venderà le proprie auto con marchio Fiat nei concessionari Chrysler, anche se bisogna specificare che non tutti i concessionari venderanno Fiat, solamente alcuni selezionati potranno farlo, in base anche alla zona.

I concessionari Chrysler dovranno sistemare una zona speciale all’interno del salone da dedicare esclusivamente al marchio italiano, e la prima auto ad arrivare in America sarà la 500 in versione base, con il motore 1.4 MultiAir quattro cilindri benzina. Le vendite di questo modello inizieranno però solamente alla fine del 2010.

Arriverà poi anche la 500C nel 2011, che sarà seguita infine nel 2012 dalla versione top, la 500 Abarth spinta da un motore quattro cilindri benzina turbo.

Sebbene non siano state rilasciate ulteriori informazioni, i clienti americani potranno aspettarsi un bel po’ di edizioni speciali per festeggiare l’approdo, o sarebbe meglio dire il ritorno, del marchio italiano negli States.

Le 500 americane saranno probabilmente costruite nell’impianto Chrysler in Messico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>