Fiat 500 elettrica con batterie Bosch

di Alessandro Bombardieri Commenta

Sono emerse nuove indiscrezioni riguardanti la Fiat 500 EV...

Sono emerse nuove indiscrezioni riguardanti la Fiat 500 EV, versione elettrica della piccola torinese, nata dalla partnership tra Chrysler ed il marchio del Lingotto.

La nuova 500 elettrica, che dovrebbe essere commercializzata anche da noi a partire dal 2012, monterà batterie SB LiMotive, joint-venture tra Samsung SDI e Bosch, esistente dal settembre 2008.

La produzione della Fiat 500 EV sarà divisa tra Usa e Corea, infatti l’ingegnerizzazione e lo sviluppo dell’auto avranno luogo nel quartier generale di Chrysler ad Auburn Hills, il kit delle batterie sarà prodotto dalla SB LiMotive a Orion, nel Michigan, mentre le celle vere e proprie saranno prodotte in Corea. Infine la produzione terminerà ancora in Usa, con il kit batterie che verrà assemblato a Springboro, Ohio.

Questo schema di produzione è già usato dalla General Motors per produrre ad esempio la Chevrolet Volt, la quale usa delle batterie della LG, anche se queste ultime vengono assemblate negli States.

Questa diversificazione del processo produttivo è resa necessaria dalla difficoltà di produzione di un sistema elettrico del genere, infatti il passaggio dal modulo batteria al pacco completo delle batterie richiede un’attenta gestione della temperatura e dello stato di carica, condizioni che permettono di avere una buona durata e la funzionalità in tutte le condizioni di marcia.

Le specifiche tecniche e soprattutto il prezzo della Fiat 500 EV, saranno svelati solamente alla fine dell’anno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>