Grande festa per le Ferrari a Beverly Hills

di Alba D'Alberto Commenta

Che ci sia stata una grande festa per la Ferrari a Beverly Hills, in fondo, non importa niente a nessuno. Se non altro perchè in occasione di questa kermesse in pompa magna, è stata data in pasto ai media la F60, un modello prodotto in soli 10 esemplari. Roba da collezionisti.

Se siete dei collezionisti, allora, sappiate che il Cavallino ha pensato per voi una vettura davvero eccezionale. Si chiama F60 America ed è prodotta in soli 10 esemplari. Nella stessa serata è stata riproposta anche la 458 SpecialeA che l’azienda aveva già presentato al salone di Parigi.

Di seguito il video di presentazione della F60 America.

A questo punto, se siete collezionisti ma siete anche curiosi, vi farà piacere avere dei dettagli sulla festa organizzata per questa vettura. La location scelta è Beverly Hills. La serata è stata composta da esibizioni musicali, aste di beneficenza, la presentazione della vettura e, naturalmente i fuochi d’artificio. I padrini della manifestazione sono stati Sergio Marchionne, John Elkann, Amedeo Felisa a Piero Ferrari.

Se avete letto fino a questo punto vuol dire che siete collezionisti o aspiranti tali, siete curiosi degli aspetti mondali legati a questa vettura, ma magari siete anche appassionati di motori. Allora quel che manca è una breve presentazione delle caratteristiche della vettura.

L’obiettivo della F60 America, costruita per festeggiare i 60 anni di presenza della Ferrari nel mercato americano, è un omaggio agli USA. Tutto infatti è nato in America per opera di Luigi Chinetti che è stato il primo importatore di Ferrari negli USA. È stato lui a volere a tutti i costi una spider. Conoscendo i gusti americani promosse la vettura per gli appassionati ed ebbe ragione.

La F60 quindi, è una spider per questo. Non ha il tetto ma soltanto una copertura di fortuna. È una macchina che si guida così, prendendo il mondo di petto, con i capelli al vento e la spensieratezza nel cuore. Meno spensierato il portafoglio visto che per metterla nel proprio garage servono circa 1 milione di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>