BMW serie 7 ibrida, la vedremo a Francoforte?

di Luca Bruno Commenta

Il sistema di propulsione ibrida sembra essere ormai una realtà nel sgmento delle berline di lusso, con la prossima uscita della BMW..

Il sistema di propulsione ibrida sembra essere ormai una realtà nel segmento delle berline di lusso, con la prossima uscita della BMW Serie 7 ActiveHybrid che andrà ad affiancare la Mercedes-Benz S400 e la Lexus LS 600hL entro la fine di quest’anno.


La nuova Serie 7 ibrida era stata esposta come concept car al Motor Show di Parigi, e nei mesi successivi si erano avute indiscrezioni e foto spia del nuovo modello, oggi finalmente si possono avere a disposizione foto e dettagli praticamente ufficiali.

La vettura farà il suo debutto al Motor Show di Francoforte del prossimo settembre, per essere probabilmente messa in vendita subito dopo, forse entro fine anno.

La Mercedes ha rivelato i dettagli della sua S400 BlueHYBRID già alla fine dello scorso anno, e ha confermato che la vettura sarebbe stata in vendita dalla metà del 2009, anticipando in questo modo le Serie 7 ibride di casa BMW, anche se, essendo motorizzazioni diverse, il mercato dovrebbe facilmente accogliere tutte e due senza un’eccessiva competizione.

Infatti se la S400 BlueHYBRID di casa Mercedes monta il sistema elettrico su un motore V6 da 3,5 litri, la nuova concept car di casa BMW, la Serie 7 ActiveHybrid si basa sul modello 750i con motore V8 da 4,4 litri.

Caratteristiche standard diventano quindi i 407 CV per 600 Nm di coppia motrice a cui si aggiungono i 20 CV ed i 210 NM di coppia del motore elettrico.

Altre caratteristiche della standard ibrida, come il recupero della frenata, lo spegnimento automatico in fase di arresto, e l’aerodinamica ottimizzata che si sono viste sulla concept car saranno probabilmente mantenute in fase di produzione.

Rispetto ai modelli non ibridi la ActiveHybrid migliora sul consumo di carburante di quasi il 15%.
Dal canto suo la Mercedes afferma che la sua versione ibrida, la S400 BlueHYBRID riduce i consumi, rispetto alla versione standard della S350 di più del 20%.

Entrambe le vetture avranno batterie agli ioni di litio, ma la Mercedes probabilmente sarà la prima ad uscire con tale equipaggiamento sul mercato delle vetture di produzione di massa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>