BMW X6 ActiveHybrid spiata

di Gabriele Amodeo Commenta

I prototipi intercettati nei mesi precedenti, si facevano notare per la vistosa gobba sul cofano, segno che ospitavano..

Già allo scorso salone di Francoforte la casa bavarese aveva palesato la volontà di concretizzare in un modello di serie il prototipo della X6 ActiveHybrid; adesso lo sviluppo della versione ibrida della stilosa Suv Bmw ha praticamente raggiunto lo stadio pre-serie, come dimostrano le foto diffuse in queste ore.

I prototipi intercettati nei mesi precedenti, si facevano notare per la vistosa gobba sul cofano, segno che ospitavano tutto l’hardware necessario alla sezione ibrida; il modello del servizio invece è pressoché identico alla versione di serie della X6, della gibbosità iniziale rimane giusto uno scalino sul cofano.

Il sistema ibrido, sviluppato da BMW assieme ai gruppi Daimler e General Motors, prevede l’utilizzo di due unità elettriche che possono essere utilizzate come booster in fase di accelerazione, per ricaricare gli accumulatori o per alimentarsi a vicenda.

A questa soluzione è abbinata una nuova trasmissione automatica a variazione continua bimodale, con due programmi per alte e basse velocità. Le stime sulla riduzione dei consumi, paragonando la X6 ActiveHybrid alla pari cilindrata a benzina, sono del 20%.

A fare comunque da apripista alla gamma ActiveHybrid non sarà la X6 ma l’ammiraglia della nuova serie 7, il cui concept è stato presentato agli inizi di quest’anno. La serie 7 ibrida farà il suo debutto ufficiale nei primi mesi del 2010 e monterà il V8 benzina da 4.4 litri che equipaggerà anche la X6 ibrida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>