Come leggere gli pneumatici

di Verna Vito Commenta

Come leggere le indicazioni presenti sugli pneumatici così da riuscire ad acquistarli e montarli coscienziosamente, nel rispetto delle normative vigenti e del buon senso.

La manutenzione della propria vettura è un’operazione delicata, continuativa e costosa ma, in termini di qualità e sicurezza di guida, assolutamente necessaria.

OBBLIGO GOMME INVERNALI 2011

Ciò è particolarmente vero, poi, se ci si riferisce allo stato di conservazione ed usura degli pneumatici che, come molti sapranno, andrebbero periodicamente controllati al fine di valutarne le condizioni e, qualora fosse necessario, sostituirli tempestivamente.

Questa procedura, davvero molto semplice e che chiunque di noi può compiere in tutta tranquillità, richiede però una perfetta conoscenza degli pneumatici, così da saperli leggere per poter individuare, al momento dell’acquisto, quelli più adatti alle nostre esigenze.

OBBLIGO CATENE A BORDO 2011

Sullo pneumatico, infatti, sono incisi numerose diciture e simboli, ognuna con un significato ben preciso e ben stabilito, che vi insegneremo ora a decifrare con l’aiuto di un’immagine esplicativa.

GOMME INVERNALI PREZZI

1 – Questo simbolo indica il senso di rotazione. Sugli pneumatici con disegno del battistrada asimmetrico è necessario che venga rispettato, pena perdere l’efficacia in termini di tenuta specie in condizioni di strada bagnata.

2– Identifica la posizione, sul battistrada, degli indicatori di usura (è un tassello posso trasversalmente al senso di marcia). Una volta raggiunto tale livello il battistrada risulta essere, per legge, usurato e va sostituito al più presto

3 – Questi numeri identificano la larghezza e l’altezza della sezione dello pneumatico (la seconda è indicata quale rapporto percentuale rispetto alla prima)

4 – Se presente indica il fatto che lo pneumatico è costruito con una struttura radiale utilizzabile a velocità inferiore ai 240 chilometri orari.

5 – Uno pneumatico con codesta indicazione può venir utilizzato senza camera d’aria

6 – Identifica settimana ed anno di produzione dello pneumatico (la vita media della carcassa di uno pneumatico è equivalente a circa 5 anni)

7 – Questa dicitura identifica il fatto che lo pneumatico sia utilizzabile per temperature inferiori ai 10 gradi centigradi ed in condizioni avverse quali fango (mud) e neve (snow). È l’unico simbolo ammesso ad identificare quale invernale uno pneumatico (gli pneumatici esclusivamente Three Peaks, sebbene realizzati con una mescola ideale ad affrontare condizioni estreme, non sono riconosciuti dalla comunità europea)

8 – Indica uno pneumatico utilizzabile su veicoli leggeri adibiti al trasporto merci

9 – Se presente identifica lo pneumatico quale Run Flat, ovverosia in grado di funzionare, ad una determinata velocità e per una certo numero di chilometri, anche in seguito ad una foratura

10 – È il marchio di omologazione secondo il Regolamento ECE-ONU oppure secondo la Direttiva 92/23

11 – Identifica, secondo il sistema anglosassone, il diametro del cerchione

12 / 13 – Indicano, rispettivamente, indice di carico e di velocità, ovverosia il massimo carico sopportabile da ogni singolo pneumatico e la massima velocità sopportabile da ogni singolo pneumatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>