Tesla Roadster Tag Heuer Odyssey of Pioneers

di Redazione Commenta

L'accordo tra le due aziende ha anche permesso di dare vita a quella che è stata chiamata Odyssey of Pioneers, un itinerario attorno al mondo di 24 mila miglia (circa 37 mila chilometri).

Tesla Motors e Tag Heuer hanno recentemente stretto un accordo che ha portato alla creazione di una versione speciale della supercar elettrica Roadster.

A dire il vero non cambia molto l’auto rispetto al modello normale, presenta infatti una livrea speciale con colori dedicati alla casa svizzera che produce orologi e ospita un orologio Tag Heuer nel cruscotto.

L’accordo tra le due aziende ha anche permesso di dare vita a quella che è stata chiamata Odyssey of Pioneers, un itinerario attorno al mondo di 24 mila miglia (circa 37 mila chilometri).

Queste celebrazioni sono state dedicate principalmente al 150esimo anniversario dell’orologiaio svizzero ma servono ovviamente anche alla Tesla per promuovere la propria auto.

La Odyssey of Pioneers è stata inaugurata a Basilea da Leonardo di Caprio, uno dei primi proprietari della supercar elettrica, insieme al presidente di Tesla, Elon Musk, e all’amministratore delegato di Tag Heuer, Jean-Christophe Babin.

Il tour, che partirà dalla svizzera, prevede molte tappe in giro per il mondo come detto, con il calendario completo che trovate qui sotto:
25-28 marzo, Monaco
7 aprile, Milano
15 aprile, Budapest
22 aprile, Varsavia
29 aprile-2 maggio, Mosca
20-23 maggio, Delhi
3-6 giugno, Pechino
17-18 giugno, Shanghai
8-11 luglio, Tokyo
29-30 luglio, Los Angeles
19 agosto, Miami
2-5 settembre, New York
16-19 settembre, Londra
30 settembre-17 ottobre, Parigi.

Per maggiori informazioni vi invito a visitare il sito ufficiale della Tesla Odyssey of Pioneers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>