La Volkwagen messa a dura prova dal dieselgate

La Volkwagen ha truccato i dati sulle emissioni e adesso che tutto il trucco è stato svelato, si temono delle ripercussioni sul marchio tedesco. Andando a pescare le diverse interpretazioni che della notizia sono state date, ecco come potrebbe ricostruire il dieselgate. 

Volkswagen BlueMotion, cinque modelli a Ginevra

golf blue motion concept immagine

Il mondo dei motori ha sempre affascinato per la costante ricerca delle prestazioni assolute e dei livelli assoluti di potenza. Fanno sempre clamore i dati di accelerazione e velocità massima di una supercar, facendoci provare i brividi anche solo immaginando di guidarla. Il Salone di Ginevra 2009 è stato fin’ora anche questo, una kermesse delle auto più interessanti e dei prototipi più arditi.

Ma nelle ultime edizioni si è visto crescere progressivamente l’interesse per un tipo diverso di “supercar” che alle prestazioni strabilianti contrappongono una parola nuova, efficienza. Efficienza ovviamente intesa nel contenimento e nella riduzione di consumi ed emissioni inquinanti.

Seat Leon Twin Drive

E’ stata proposta oggi la realizzazione di una conceptcar ibrida sulla base della Seat Leon, nata da un progetto congiunto tra il marchio del gruppo Volkswagen e il Governo spagnolo per combattere l’inquinamento dei centri urbani.

La tecnologia sfruttata dalla Leon è ovviamente quella messa a punto dal colosso tedesco, la Twin Drive, che abbiamo apprezzato qualche tempo fa su un prototipo su base della sesta generazione di Golf. Il concetto di funzionamento del sistema Twin Drive si basa sull’utilizzo di due unità propulsive, una elettrica e una a combustione interna a gasolio.

Nuova Volkswagen golf: ecco la gallery ufficiale della sesta generazione golf

nuova volkswagen golf sesta generazione

Finalmente rilasciate le immagini ufficiali della nuova generazione della Volkswagen golf e per tutti gli appassionati della casa tedesca non resta che farsi una bella scorpacciata di foto.

Dalle foto si notano subito il frontale e il posteriore, più lineare e meno spigoloso rispetto ai precedenti modelli.

Perfettamente integrati nel posteriore i grandi gruppi ottici.

La nuova golf si distingue anche per alcuni particolari ripresi dalla prima generazione, come la linea orizzontale della calandra tra i proiettori.