Smart fortwo di terza generazione debutta il 16 luglio

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il prossimo 16 luglio, in quel di Berlino, sarà svelata ufficialmente la nuova Smart fortwo di terza generazione, ma nel frattempo è stato rivelato il profilo del nuovo modello tramite un video, inoltre è stata anticipata anche la futura smart forfour.

La piattaforma ed i motori della nuova Smart ForTwo sono stati sviluppati in collaborazione con Renault, inoltre una versione più allungata della piattaforma sarà impiegata per la prossima ForFour e per la prossima generazione di Twingo. Tutti i modelli realizzati su questa piattaforma avranno motore montato al posteriore e trazione posteriore. Fra le tante versioni disponibili sarà confermata anche la variante elettrica.

Lo scorso mese al Salone di Francoforte 2013 è stata presentata la Smart fourjoy concept, che svela le forme e l’architettura della prossima 4 posti a passo lungo, addirittura senza le portiere, così da mostrare meglio le soluzioni interne. Su questo concept presente la calandra traforata a nido d’ape nel frontale, sono anche presenti nuovi fari anteriori full-LED con luci diurne a forma di “U” e senza copertura, mentre la cellula tridion incorpora le luci posteriori, più squadrate. Le dimensioni di questo concept sono di 3.494 x 1.978 x 1.494 mm, che dovrebbero essere molto simili a quelle del futuro modello di produzione.

A gennaio è stata presentata un’altra edizione speciale della smart fortwo, che prende il nome di smart fortwo edition citybeam, disponibile sia in versione coupé che cabrio con la scelta fra il motore a benzina o l’elettrico. Questa nuova versione speciale della fortwo si basa sull’allestimento passion, con tanto di pannelli carrozzeria in tinta metallizzata oppure opaca, la cellula di sicurezza tridion verniciata di colore silver e i cerchi in lega con tre razze sdoppiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>