Home » Calendario MotoGp 2009

Calendario MotoGp 2009

moto gp

Nelle ultime ore il calendario della MotoGp 2009 ha subito un importante variazione. I gran premi in programma, infatti sarannno 17 anzichè 18 come era stato inizialmente stabilito.

La riduzione del numero di gare è stata resa nota dalla Fim (Federazione internazionale del motociclismo) che, su richiesta degli stessi organizzatori, ha deciso di cancellare il Gran Premio di Ungheria previsto per il 20 Settembre a causa di alcuni ritardi nella costruzione del circuito di Balatonring, ritardi causati dalle avverse condizioni climatiche di questo inverno e, soprattutto, da alcuni finanziatori che hanno deciso di tirarsi indietro.


La notizia ha stupito soprattutto perchè la maggior parte deglia addetti ai lavori si aspettava che il gran premio cancellato fosse adeguatamente rimpiazzato. La Fim, invece, ha deciso semplicemente di ridurre le gare e reintrodurre il Gran Premio di Ungheria il prossimo anno, nel mondiale 2010.

Il mondiale che sta per iniziare, quindi, sembra essere stato particolarmente colpito dalla crisi economica. La causa principale dei ritardi nel completamento del circuito, infatti, sono in larga parte dovuti alla mancanza di soldi. Ma il circuito di Balatonring non è stata l’unica vittima.

Come tutti già sapranno, infatti, sta attraversando grossi problemi finanziari anche il team Kawasaki che al contrario di tutti gli altri team avrà un unica moto in pista, quella di Melandri. Una circostanza piuttosto infelice soprattutto per il pilota che non riceverà alcun tipo di supporto per lo sviluppo della moto. Il pilota, dopo la deludente stagione in Ducati, non ha ricevuto alcuna offerta se non quella di Kawasaki e, dunque, si è dovuto necessariamente accontentare.


Questo, quindi, è l’attuale calendario del mondiale 2009, sempre che non subentrino ulteriori modifiche.

  • 12 aprile: Qatar, Losail
  • 26 aprile: Giappone, Motegi
  • 3 maggio: Spagna, Jerez de la Frontera
  • 17 maggio: Francia, Le Mans
  • 31 maggio: Italia, Mugello
  • 14 giugno: Spagna, Barcellona
  • 27 giungo: Olanda, Assen
  • 5 luglio: Stati Uniti, Laguna Seca
  • 19 luglio: Germania, Sachsenring
  • 26 luglio: Gran Bretagna, Donington Park
  • 16 agosto: Repubblica Ceca, Brno
  • 30 agosto: Stati Uniti, Indianapolis
  • 6 settembre: San Marino, Misano
  • 4 ottobre: Portogallo, Estoril
  • 18 ottobre: Australia, Phillip Island
  • 25 ottobre: Malesia Sepang
  • 8 novembre: Spagna, Valencia

Lascia un commento