Salone di Torino, la prossima edizione sarà dedicata al design

di Gtuzzi Commenta

Nel corso dell’incontro che si è svolto tra il presidente del comitato che organizza il Salone dell’Auto, Andrea Levy, con la sindaca di Torino, Chiara Appendino, e l’assessore Alberto Sacco, si è parlato a lungo del Salone di Torino. E sembra, da quanto emerso da tali colloqui, che l’edizione 2019 sarà rappresentata dal vero e proprio Festival del Car Design.

Salone di Torino 2019: oltre 100 concept car e prototipi one-off

Il prossimo anno, quindi, verranno messi in mostra al Salone di Torino qualcosa come più di 100 vetture, tra prototipi “one-off”, “concept car” e quant’altro. L’obiettivo è quello di raccontare nel miglior modo possibile il car design, che rappresenta uno di quei patrimoni che non sono propri esclusivamente del capoluogo piemontese, ma anche di tutta l’Italia.

Attenzione alla mobilità integrata maggiore

Presso la prossima edizione del Salone di Torino, uno dei focus riguarderà certamente le vetture spinte da una motorizzazione elettrica, ma anche le auto ibride. Un evento, quindi, che andrà inevitabilmente a parlare e promuovere sia la mobilità integrata che, più in generale, la necessità di rispettare maggiormente l’ambiente in cui viviamo. Torino seguirà da molto vicino gli sviluppi circa la mobilità del futuro e giocherà un ruolo da protagonista in tal senso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>