Nuova Ferrari Dino svelata a Parigi

di Redazione Commenta

Secondo le ultime indiscrezioni, pare che la nuova Ferrari Dino verrà lanciata sul mercato a partire dal prossimo anno.



Un progetto di cui non parlava nessuno, ma che adesso sembra stia finalmente per essere realizzato: stiamo parlando della nuova vettura Ferrari Dino.
La casa costruttrice italiana, infatti, sembra proprio fare sul serio e pare che la nuova Ferrari Dino verrà lanciata sul mercato a partire dal prossimo anno. Si tratta di una scelta in completa controtendenza rispetto a quanto dichiarato fino ad ora dalla Ferrari: pare proprio che i tecnici stiano lavorando su un progetto di una nuova Dino, in particolar modo sul motore V8 che la spingerà.


GTA SPANO SVELATA IN VERSIONE DEFINITIVA
Il propulsore aspirato è il medesimo che si trova all’interno della 458 Italia, nonostante verrà senza dubbio depotenziato in maniera tale da raggiungere la quota di 450 cavalli.
In base a quante indiscrezioni, pare che la nuova Ferrari Dino verrà svelata nel corso della prossima edizione del Salone di Parigi 2012 e poi verrà commercializzato durante i primi mesi del prossimo anno.
NUOVA FERRARI SP12 EPC

La Ferrari Dino rappresenta la nuova vettura entry-level nonostante il prezzo dovrebbe partire da 160 mila euro.
Dando un’occhiata al design, la nuova Ferrari Dino sarà caratterizzata da uno stile neo retrò, con alcune linee che verranno riprese da altri modelli, come ad esempio la 458 Italia, la FF e la F12 Berlinetta.

La Ferrari Dino riprenderà anche una caratteristica che si trova nella California, ovvero la configurazione 2+2. Almeno per il momento, tutte le notizie che circolano sulla nuova Ferrari Dino non hanno ricevuto alcun tipo di conferma ufficiale da parte della Casa di Maranello e sarà necessario avere ancora un po’ di pazienza per sapere qualcosa in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>