Cinque semplici consigli per risparmiare sulla benzina

di Alba D'Alberto Commenta

Avere un’auto oggi è una spesa anche se in molti casi rappresenta una necessità. La spesa riguarda sia la manutenzione, sia i consumi. Eppure, per la benzina o per il carburante in generale, ci sono delle strategie per ridurre la spesa.

A livello tecnologico, negli anni, sono stati sviluppati dei sistemi finalizzati proprio al risparmio di carburante, ad esempio il sistema star&stop che spegne la macchina quando la velocità si riduce al punto che tenerla accesa sarebbe uno spreco. Si pensi ad esempio agli incroci. Ma chi non avesse una macchina tecnologica a disposizione, sarebbe condannato allo spreco di carburante?

benzina

La risposta è negativa perché negli anni sono stati studiati dei sistemi di risparmio convincenti e risolutivi. Con il sistema Start&Stop si risparmia ma non tutti sono d’accordo nel ritenere che questo risparmio sia “enorme” visto che la riaccensione automatica dell’auto consuma sia batteria sia carburante. Ma queste sono soltanto opinioni. Chi non ha lo Start&Stop, in fila, spegne la macchina, riducendo le emissioni inquinanti. Questa tecnica è utile, dicono, se la sosta si prolunga per 5-10 secondi.

Un altro consiglio per chi vuole risparmiare carburante è quello di avere sempre gli pneumatici alla giusta pressione. Tecnicamente è stato provato che la pressione di una gomma cala del 10 per cento ogni 4 mesi quindi con la media di tre controlli all’anno si dovrebbero ottenere dei buoni risultati. Le gomme sgonfie riducono la stabilità della vettura e aumentano i consumi.

Anche lo stile di guida influisce sul consumo di carburante: arrivare ad alta velocità ad un incrocio per poi frenare bruscamente, fa crescere i consumi, meglio è procedere a velocità costante e calcolare i tempi di frenata. Bisognerebbe anche dare un occhio alle marcie ed evitare di tirarle troppo fino all’estremo delle forze perchè i giri elevati aumentano il consumo di carburante.

Gli ultimi due consigli riguardano l’uso del condizionatore e la scelta del distributore. Anche se avete l’abitudine di fare rifornimento da un “amico” benzinaio, tenete sempre in considerazione i prezzi delle pompe limitrofe. Talvolta mettere da parte l’amicizia aiuta a risparmiare. Riguardo i condizionatori il consiglio è sempre quello di mantenere un equilibro tra il sistema di refrigerazione e l’uso dei finestrini. Ad alte velocità, infatti, i finestrini troppo aperti fanno lievitare i consumi, proprio come l’uso del condizionatore quando si va piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>