Nuovo Codice della Strada: le idee degli utenti online

di Redazione Commenta

Il Nuovo Codice della Strada, che andrà a sostituire quello varato nel 1992 e modificato a più riprese nel corso degli anni, sarà partecipato nel senso che gli utenti possono postare le proprie proposte su un sito web realizzato appositamente dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti.


Il sito internet su cui si appoggia l’iniziativa è il noto www.ilportaledellautomobilista.it: bisogna cliccare su ‘Nuovo Codice della strada’ per accedere alla sezione in cui poter dare i propri consigli. Questa sezione del sito è attiva a partire da oggi 9 dicembre 2014 e rimarrà attiva fino al 31 maggio 2014.

Nello scorso mese di luglio, il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo decreto di legge di delega, che introduce la patente a punti anche per i minorenni che guidano microcar e motorini, una segnaletica più sicura e pensata anche per gli utenti delle due ruote, e permessi di guida congelati fino all’esito del processo penale.

Secondo quanto affermato dal ministro alle Infrastrutture e Trasporti Lupi, con le modifiche introdotte dal nuovo CdS anche le patenti dei minorenni che guidano motorini e/o microcar saranno a punti, come quelle dei maggiorenni, quindi potranno anche venire sospese e ritirate. Lupi ha dichiarato che si interverrà anche sulla progettazione, la manutenzione e la segnaletica soprattutto per tutelare gli utenti più deboli, modificando per esempio la forma dei guard rail. In caso di violazione di norme penali, sino alla conclusione del processo, le patenti saranno bloccate, come richiesto in precedenza dall’Associazione vittime della strada. Lo scopo di questa modifica è di evitare che le misure amministrative cautelari di sospensione della patente di guida perdano efficacia prima della definizione del procedimento penale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>