Ecopass Milano torna il 10 gennaio 2011

di Alessandro Bombardieri Commenta

L'Ecopass a Milano va in vacanza per una decina di giorni...

L’Ecopass a Milano va in vacanza per una decina di giorni, ma poi tornerà a funzionare. Nel capoluogo lombardo le telecamere che controllano le famose zone a traffico limitato Ztl si spegneranno il 31 dicembre prossimo, ma torneranno in funzione dal 10 gennaio al 30 settembre 2011, come stabilito dalla giunta comunale.

La decisione è stata quella di prorogare per oltre nove mesi la sperimentazione del pedaggio antismog, che devono pagare i veicoli più inquinanti per entrare nel traffico della città.

I prezzi per i biglietti giornalieri e cumulativi rimarrà identico mentre sarà ridotto l’abbonamento per i residenti, ma solamente perchè l’abbonamento sarà di 9 mesi e non di un anno completo.
Tra i perplessi c’è anche la Lega Nord, che fin da quando è stata introdotta questa tassa non si è detta entusiasta.

Proprio in tal senso gli esponenti della Lega hanno chiesto e ottenuto la convocazione di un vertice di maggioranza con il sindaco per metà gennaio, nel quale sarà discussa la questione, in modo da trovare una posizione condivisa in vista delle elezioni comunali della prossima primavera.

Invece tra i maggiori sostenitori troviamo il vicesindaco Riccardo De Corato, in quota Popolo delle Libertà, secondo il quale grazie all’Ecopass Milano chiuderà l’anno con giornate con valori di soglia di delle polveri sottili maggiori ai 50 microgrammi al metro cubo quasi dimezzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>