Oggi 7 gennaio 2013 riparte l’Area C di Milano

di Alessandro Bombardieri Commenta

L'Area C ha portato un calo degli incidenti del 28% nella Cerchia dei Bastioni e del 14% nel resto della città.

Da oggi, 7 gennaio 2013, torna attiva la famosa Area C di Milano: sarà vietato l’accesso alla Ztl Cerchia dei Bastioni, nei giorni e negli orari di attivazione di Area C, per le auto benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1, 2 ed Euro 3 (senza filtro antiparticolato).

Per residenti e assimilati già registrati saranno accreditati sui Pin 40 nuovi ingressi gratuiti, che non potranno però essere accumulati a quelli residui precedenti. Scaduti i 40 ingressi gratuiti i residenti potranno continuare a sfruttare la tariffa agevolata di 2 euro.


I veicoli di servizio registrati potranno continuare a scegliere tra il tagliando da 5 euro con due ore di sosta gratuita sulle strisce blu (che si può comprare ai parcometri) o quello da 3 euro senza sosta. Fino al termine della sperimentazione (marzo 2013) potranno accedere all’Area C gratuitamente le auto elettriche, le moto e i motorini, i veicoli ibridi, bifuel alimentati a metano e Gpl.

LISTA AUTO GPL 2013

I veicoli riconosciuti direttamente dalle telecamere sono i veicoli elettrici, ibridi, GPL, Metano e bifuel di serie, i veicoli non riconosciuti automaticamnete dal sistema ma che possono comunque beneficiare dell’esenzione, sono i veicoli bi-fuel benzina/GPL con impianto installato dopo l’acquisto.

L’Area C ha portato un calo degli incidenti del 28% nella Cerchia dei Bastioni e del 14% nel resto della città meneghina, così come si è registrato un aumento della velocità commerciale dei mezzi pubblici di superficie tra il 5 e il 6% ed un calo delle emissioni inquinanti (-20% per il PM10 totale e -26% per i biossidi d’azoto). Ci sono state 650 mila sanzioni per incassi totali di oltre 50 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>