Blocco traffico Milano 2010-2011

di Redazione Commenta

La Regione Lombardia ha disposto anche per quest'anno il blocco dei veicoli più inquinanti.

Come ogni anno, a Milano l’arrivo della stagione fredda indica anche l’inizio del blocco del traffico.

La Regione Lombardia, con l’obiettivo dichiarato di migliorare la qualità dell’aria del capoluogo, ha disposto anche per quest’anno il blocco dei veicoli più inquinanti.

Il nuovo blocco parziale del traffico si applicherà alla zona metropolitana e agli oltre 200 comuni della cosiddetta area A1, ritenuta la più critica. Potete trovare l’elenco completo dei 200 comuni interessati in questo file .pdf, pubblicato proprio dalla Regione.

Prenderà il via il prossimo venerdì 15 ottobre il blocco del traffico a Milano, per terminare il 15 aprile 2011. Il blocco si applicherà nei giorni da lunedì a venerdì, nella fascia oraria compresa tra le 7.30 e le 19.30.

Non potranno circolare in questi orari i veicoli a benzina Euro 0 e diesel Euro 0, 1 e 2, lontani anni luce dall’efficienza dei nuovi Euro 5. Anche motocicli e ciclomotori sono interessati al blocco; addirittura per i ciclomotori a due tempi il blocco è totale, vale a dire 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Alcune deroghe sono previste per esempio per le auto con almeno 3 persone a bordo. Saranno comunque tante le deroghe previste, come sempre accade…

Così come gli anni scorsi, i milanesi si dividono: da una parte chi reputa questo intervento inutile, dall’altra chi crede che la qualità dell’aria ne possa beneficiare davvero.

Ad accrescere il malcontento però ci sono anche le reazioni di chi deve venderle le auto. Come se non bastasse il periodo di crisi con pochissime immatricolazioni, ora arriva anche questo nuovo stop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>