Dune 90 Superyacht Explorer: un gioiello avveniristico

di Gtuzzi 1

Il settore del lusso, nonostante la crisi che sta colpendo l’intera economia mondiale, non perde certamente spunti ed originalità per realizzare modelli e prodotti sempre più accessoriati, pratici e unici nel loro genere.
Gli studi di progettazione, infatti, hanno proprio l’obiettivo di consentire lo sviluppo di idee e concetti che abbiano come principale caratteristica quella di essere in grado di soddisfare qualsiasi richiesta proveniente dai clienti.


Ovviamente, i modelli che sono stati progettati fino ad oggi possono avere degli stili anche estremamente differenti, magari più vicini alla linea da manager dell’E-Yacht, piuttosto che vicini ad uno stile decisamente più aggressivo, com’è quello dell‘X-SYM 125.

In ogni caso, sta nascendo un nuovo ed importante progetto, le cui peculiarità sono rappresentate dal design utilizzato per la realizzazione degli ambienti interni, oltre ovviamente a mettere a disposizione dell’armatore qualsiasi tecnologia e comfort.

Ci stiamo riferendo al Dune 90 Superyacht Explorer che è stato realizzato da parte di Arman Fisette, un importante progettista che ha lavorato per molto tempo in BMW: è proprio lui che ha pensato di dare allo yacht uno stile decisamente più snello nonostante abbia delle dimensioni particolarmente elevate.

Uno yacht davvero da mille ed una notte, che verrà presto realizzato e che potrà vantare, al suo interno, delle imponenti aree su tutti e due i ponti, ma anche una piscina ed un eliporto, presentando anche dieci cabine che si potranno mettere a disposizione per gli ospiti.

Arman Fisette, giustamente, ritiene il suo piccolo capolavoro, una struttura che non passerà inosservata di fronte alla critica ed al mercato. Solo il tempo potrà dargli ragione.

Commenti (1)

  1. Come potrei fare per lavorare in questo favoloso yacht come scultore di frutta e verdura?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>