MotoGp Valencia 2009, Pedrosa fà la lepre

dani-pedrosa1

La stagione 2009 di MotoGp finisce con Dani Pedrosa che, dopo la caduta di Stoner durante il giro di ricognizione, non ha rivali e si prende la seconda e ultima vittoria stagionale.

Casey Stoner il grande favorito di oggi cade durante il giro di ricognizione, gomme fredde o errore del pilota ancora non è chiaro ma non fà molta differenza.

Senza l’australiano, almeno sulla carta, la Honda di Pedrosa non ha rivali su questo circuito, prende la testa in pertenza e la mantiene fino al termine della gara. Simpatico il siparietto del box Honda che segnala sempre un vantaggio nettamente inferiore a quello reale probabilmente per motivare lo spagnolino.

MotoGp Valencia 2009, Pole di Stoner e Rossi solo quarto

Valencia-2009-Valentino-Rossi

Ultima gara della stagione 2009 di Motogp a Valencia, gran premio della Comunità Valenciana.

Deludente il fresco campione del mondo Valentino Rossi, in netta difficoltà sia per quanto riguarda il passo gara sia alla ricerca del tempo in configurazione qualifica. Difficoltà evidente sopratutto all’ultimo tentativo nel quale alla ricerca di un maggiore grip i giri di lancio sono stati addirittura tre per poi accusare un ritardo al primo intertempo di quasi mezzo secondo.

MotoGp Valencia 2009, orari e presentazione gran premio della Comunità Valenciana

valencia-circuito

Si chiude domenica una stagione ricca di emozioni e, anche se Valentino Rossi ha già conquistato il titolo 2009, a Valencia, per il gran premio della Comunitat Valenciana ci aspettiamo spettacolo.

Jorge Lorenzo grazie ai 25 punti di vantaggio su Casey Stoner è lontano 1 solo punticino a conquistare il premio di consolazione, il titolo di vicecampione del mondo. Titolo che per altro immaginiamo gli stia decisamente stretto.

MotoGp Phillip Island 2009, orari e presentazione gran premio d’ Australia

Vista-aerea-del-circuito-di-Phillip-Island

Costruito nel 1956 il circuito di Phillip Island è situato nella regione di Victoria in Australia e dal 1997 è lo scenario di splendide gare di motociclismo.

Il circuito è splendido, una serpentina di curve veloci e di raggio molto ampio spezzate solamente da due tornanti che rappresentano i punti perfetti per effettuare sorpassi.

Lungo 4.448 mt e largo 13 mt, presenta 5 curve a destra e 7 a sinistra ed il suo rettilineo principale è di 900 mt in discesa, caratteristica che permette di raggiungere velocità molto elevate.

Lorenzo conquista la 5° pole stagionale al gran premio di Portogallo

JorgeLorenzoEstoril

Quinta pole stagionale per Jorge Lorenzo che dopo aver impressionato nelle prove libere si ripete anche nelle qualifiche con il tempo di 1’36”214, troppo basso sia per Rossi che per un ritrovato Stoner.

Valentino Rossi, leader mondiale, si prende 2 decimi di ritardo dal giovane compagno di squadra.
Viste le difficoltà di messa a punto della moto, molto nervosa in curva e con un bilanciamento che non permetteva una frenata ottimale, la seconda posizione ottenuta dal dottore è, sopratutto in ottica mondiale, un ottimo risultato.

MotoGp Estoril 2009, orari e presentazione gran premio di Portogallo

vista--aerea-del-circuito-dell'-Estoril

La MotoGp torna in pista dopo quasi un mese di stop ad Estoril per il gran premio di Portogallo, quattordiciesima e quart’ultima gara del motomondiale 2009.

Il circuito dell’ Estoril risale al 1972 ed è stato lo scenario di moltissime competizioni sia di motociclismo che di Formula 1.

Il circuito ha subito negli ultimi anni diverse modifiche fino a diventare nel 2006 quello che conosciamo oggi. L’ Estoril è il circuito principale portoghese, lungo 4182 mt presenta una netta predominanza di curve a destra, ben 9 rispetto alle sole 4 a sinistra con un rettilinea di 986 mt.

Valentino Rossi vince il gran premio di Misano

Valentino Rossi a Misano 2009

Valentino Rossi conquista la vittoria a Misano, gran premio di San Marino e Riviera di Rimini con una gara stupenda e perfetta.

Nel quasi gran premio di casa Vale mette dietro sia Lorenzo che Pedrosa ribadendo a tutti che è sempre lui l’uomo da battere.

Rossi giro perfetto e pole a Misano

valentino-rossi

Ho fatto proprio un bel giro“, con queste parole Valentino Rossi commenta a caldo lo strepitoso giro con gomme fredde che gli permetterà domani di partire in prima posizione.

Sicuramente un azzardo, una cosa da Rossi, o meglio… da quel mulo che quando si mette in testa una cosa è difficile da farlo desistere. Rossi è cosi… parte per un ultimo, singolo giro con gomme morbide, la rischia tirando come un matto e riesce a realizzare un giro fantastico, 1’34”338 inarrivabile sia per un ritrovato Pedrosa e sopratutto per Jorge Lorenzo che chiude in terza posizione.