Porsche 718 T, prestazioni aumentate grazie al peso ridotto

di Gtuzzi Commenta

Porsche 718 T

Una delle caratteristiche che balzano subito all’occhio guardando la nuova Porsche 718 T è senz’altro il fatto di combinare le qualità dal punto di vista motoristico come un motore da 2 litri a quattro cilindri tubo da 300 cavalli, con un pacchetto di allestimenti davvero molto interessante. Infatti, saranno a disposizione anche i cerchi in lega da 20 pollici, senza dimenticare il telaio sportivo PASM, diminuito di ben 20 millimetri e l’ottimo pacchetto Sport Chrono.

Porsche 718 T, proposta sia nella versione Cayman che nella Boxster

Si tratta di dotazioni che sono state proposte solamente con il motore basico della 718 T. Porsche, in ogni caso, ha deciso di mettere a disposizione sia la versione Cayman che quella Boxster, entrambe con un cambio a sei rapporti e tanto di sistema PTV. Per tutti coloro che ne vorranno fare richiesta, verrà garantita anche la presenza del cambio a doppia frizione PDK.

I nuovi dettagli

La nuova Porsche 718 T è stata sviluppata con un intento ben chiaro in mente, ovvero quello di permette di gustarsi tutta l’emozione di una guida dinamica con allestimenti ridotti al lumicino. Tutta una serie di scelte e di dettagli che hanno portato a riequilibrare il peso della macchina, anche in considerazione dell’inserimento del filtro anti-particolato per propulsori a benzina, GPF.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>