Nissan 370Z by NisMo primo tuning upgrade

di Gabriele Commenta

Il marketing di Nissan sta dimostrando quest’anno di essere quanto mai attivo e pronto, ma sinceramente..

Smania incontenibile quella provata alla NisMo, il preparatore ufficiale “in House” della casa giapponese Nissan; agli inizi della settimana che si è appena conclusa avevamo conosciuto in versione ufficiale le forme definitive della nuova 370Z ed ecco arrivare la prima proposta di tuning upgrade. NisMo (abbreviazione per Nissan Motorsport) avrebbe infatti preparato un bodykit specifico per la neonata due posti che in giappone chiameranno Fairlady Z.

Dalla foto che è stata messa in circolazione, e da molti accreditata come autentica, si possono apprezzare le modifiche che il tuner giapponese propone; Il grosso spoiler posteriore, decisamente vistoso e posto alla base del lunotto, minigonne laterali, terminali di scarico di foggia diversa e dei cerchi in lega di grossa dimensione e dal design elaborato. Nessuna notizia circa un ritocco alle prestazioni del V6 da 3.7 litri, ma è probabile che qualche accorgimento, soprattutto di tipo elettronico, NisMo lo abbia considerato; Non mancheranno certamente anche novità riguardo modifiche ad impianto frenante, assetto e revisioni degli interni. Il marketing di Nissan sta dimostrando quest’anno di essere quanto mai attivo e pronto, ma sinceramente non si comprende la motivazione, ne tantomeno la validità, di presentare un aggiornamento estetico di un prodotto appena proposto e per il quale il pubblico di utenti non ha dato un riscontro concreto, specialmente di tipo commerciale.


Sicuramente il body kit proposto da NisMo per la 370Z aggiunge un po’ di grinta al design generale e siamo certi che l’operazione farà felici i tanti appassionati di auto “prepped”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>