MotoGp Losail 2010, nelle libere del Qatar è Stoner il più veloce

di Redazione Commenta

Stoner domina le prove libere del Qatar davanti a Lorenzo e Valentino Rossi...

Come da copione è Casey Stoner il più veloce delle libere del gran premio del Qatar 2010. Il tempo di 1’55’500 fatto registrare dall’australiano fà presagire che anche quest’anno Losail sarà il suo terreno di caccia preferito.

“Tutto è iniziato e finito come doveva questa sera, e abbiamo già un buon feeling con la moto. Quando abbiamo modificato il setting non ero perfettamente a mio agio, ma i tempi sono migliorati. Adesso cercheremo di trovare un po’ più di bilanciamento per provare ad abbassare ancora un po’ i tempi. Siamo abbastanza soddisfatti al momento, ma credo che tutti proveranno a recuperare su di noi durante il fine settimana, quindi cercheremo di stare davanti e continuare a migliorare” – ha dichiarato.


Alle sue spalle Jorge Lorenzo su Yamaha con il tempo di 1’56’026, tallonato a 2 millesimi da Valentino Rossi.
Il campione del mondo in carica non può essere soddisfatto, visti i risultati ottenuti durante i test estivi: “Speravo di andare un pochino meglio,” ha dichiarato Valentino alla fine della prova. “Come tempo sul giro non è male perché più o meno sono andato come nei test, ma la moto scivola tanto soprattutto dietro e dobbiamo cercare di migliorare un pochino perché non riesco a guidare esattamente come vorrei. Il distacco da Casey Stoner è peggiore rispetto ai test perchè lui l’ultimo giorno aveva girato con la gomma morbida, mentre io non l’avevo usata. Oggi lui ha fatto questo tempo con la gomma dura, quindi c’è da lavorare. Domenica vogliamo essere vicino a Stoner, abbiamo delle modifiche da provare domani e speriamo che ci aiutino ad avere un po’ più di grip. Si tratta di modifiche soprattutto alla ciclistica e alle sospensioni”.

Andrea Dovizioso su Honda segna il quarto tempo a più di un secondo di distacco. Segno che tra i primi tre e il resto del gruppo c’è un distacco abissale.
Male gli altri italiani in gara, Loris Capirossi su Suzuki chiude 13° e il duo Honda Gresini Simoncelli / Melandri che chiudono rispettivamente 14° e 16°.

Appuntamento questa notte per le qualifiche ufficiali dove tutto si può ribaltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>