Rossi KO al Mugello, eppure tutti speravano in lui

di Alba D'Alberto Commenta

I bookmaker avevano quasi dato fiducia totale a Ross e alla sua capacità di essere veloce su una delle piste di casa. Ma Lorenzo ha tirato fuori il solito asso dalla manica e alla fine è stata una battaglia tra spagnoli. Rossi fatto fuori da un problema tecnico, ha espresso tutto il suo rammarico per un’occasione persa. 

Delusione. Delusione enorme per Rossi che davanti al pubblico di casa invece che sfilare con la bandiera dell’Italia ha dovuto capitolare per la rottura del motore. E non solo, ha dovuto capitolare proprio quando ormai era sulla scia di Lorenzo e poteva addirittura prendere la testa della cosa. Il Mugello è stato invece un boccone amaro, tant’è che Rossi, ai giornalisti, dichiara:

MotoGP rider Valentino Rossi of Italy steers his motorcycle during the Valencia Motorcycle Grand Prix, the last race of the season, at the Ricardo Tormo circuit in Cheste near Valencia, Spain, Sunday, Nov. 8, 2015. (ANSA/AP Photo/Alberto Saiz)

“Sono stato molto sfortunato, ho avuto lo stesso problema di Jorge – dice Vale -, ma a lui è successo nel warm up e a me in gara. È una perdita pesante, questa. Il problema? Forse questa serie di motori ha qualcosa che non va e dobbiamo capirne il perché. È sempre un peccato rompere, ma farlo qui, davanti a miei tifosi lo è anche di più. Poi mi sentivo molto veloce, la moto andava molto bene e potevo certamente vincere”.

Nei primi otto giri, comunque, c’è stata grande battaglia:

“Io me lo aspettavo molto veloce in gara perché Jorge aveva quel passo: ho cercato di passarlo solo una volta, ma sono andato largo, poi però ho controllato la situazione e lui era molto forte alla San Donato. Credo però che avrei potuto attaccarlo in un altro posto, ero veloce nel T2 e T3 e avevo qualche decimo in più: secondo me avremmo fatto una bella lotta, cosa che non facciamo mai, e potevo batterlo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>