Mercedes GLA nuovo video spia

di Gtuzzi Commenta


Il nuovo modello Mercedes GLA è al centro delle attenzioni nel corso degli ultimi giorni: tutto deriva dalla diffusione sul web di un nuovo filmato spia, in cui viene immortalata mentre è impegnata ad effettuare alcuni collaudi e test.
All’interno del video spia, infatti, si può notare come la nuova Mercedes GLA esca da una parcheggio per poi dare il via ad un percorso tra strade innevate.
Come si può facilmente intuire, questo video spia non mostra più di tanto, visto che permette di vedere una vettura ancora ampiamente coperta da camuffamenti e misteriosa, ma che inizia a svelare un comportamento su strada piuttosto interessante.

MERCEDES BENZ A45 AMG RIVELATA
La nuova Mercedes GLA dovrebbe poter contare sulla spinta di un propulsore da quattro cilindri, in grado di sprigionare una potenza complessiva pari a 211 cavalli, affiancato da un cambio a doppia frizione a sette rapporti.
Cerchiamo di capire nel dettaglio cosa viene svelato all’interno di questo nuovo video spia che riguarda il nuovo crossover GLA: in primo luogo, possiamo notare la GLA mentre non presenta il telo che la ricopre abitualmente. Purtroppo, però, una volta tolto il telo, troviamo tutta una serie di rattoppi che fungono da perfetti camuffamenti e la nascondono quasi alla perfezione, visto che si possono notare e intravedere alcune linee di questa nuova vettura del marchio di Stoccarda.

MERCEDES CLA EDITION 1 RIVELATA

Il nuovo crossover del marchio tedesco, quindi, dapprima lascia un parcheggio per poi svelare un comportamento su strada davvero molto sicuro e disinvolto, mantenendo anche delle velocità piuttosto elevate, nonostante il fondo stradale totalmente ghiacciato.
Ovviamente, tutti gli appassionati del costruttore tedesco non vedono l’ora di sapere quale tipologia di trazione presenterà questo modello, ma intanto dobbiamo accontentarci di questo filmato spia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>