Vettel torna a Monza per vincere e abbracciare i tifosi

di Redazione Commenta

Vettel è pronto per correre il GP di Monza e non pronto soltanto fisicamente. È pronto a tuffarsi in un turbine di emozioni che saranno ancora più forti a bordo della Rossa. Avrà la possibilità di abbracciare il suo pubblico e perché no, vincere come ha già saputo fare con la Toro Rosso e con la Red Bull. 

Il campionato del mondo di F1 non si è messo proprio bene per la Ferrari che ha dovuto rinunciare ad un altro podio per la foratura sul finale di Vettel. Polemiche a parte l’ultimo GP ha dimostrato che sia la Lotus che la Toro Rosso, ma anche la Red Bull stanno percorrendo una strada in discesa e sono pronte a darsi battaglia anche rompendo le uova nel paniere alle scuderie più grandi.

Ma Vettel non demorde e a Monza, un circuito unico ed entusiasmante, vuole abbracciare i suoi tifosi e poi regalare loro un buon risultato. Ecco quello che racconta del GP italiano sul sito di Maranello:

“Naturalmente ho un sacco di bei ricordi ed emozioni legati a Monza e per me è sempre bello tornarci” – racconta il pilota tedesco a ferrari.com – “e farlo con la Ferrari lo renderà ancora più speciale”. “Non è un tracciato faticoso dal punto di vista fisico, ma questo non vuol dire che sia semplice: si affrontano lunghi rettilinei ed è importante saper gestire l’impianto frenante, perché si arriva alle staccate ad alta velocità. Le caratteristiche di questo tracciato richiedono un assetto a basso carico aerodinamico e questo rende la vettura più difficile da controllare. Sono molto curioso di guidare su questo circuito, sia perché quest’anno la power unit è più potente, sia perché ci sono sempre tantissimi tifosi: non vedo l’ora di incontrarli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>