A Silverstone la Ferrari “salvata” da Raikkonen

di Redazione Commenta

Se la Ferrari fosse stata soltanto Vettel, fino a questo momento, i risultati ottenuti dalla Scuderia del Cavallino sarebbero veramente al di sotto di ogni aspettativa. Meno male che c’è Raikkonen che con risultati costanti sta tenendo alto il nome della Rossa di Maranello. 

Raikkonen non è salito sul podio nel difficilissimo week-end di Silverstone ma è riuscito comunque a fare bene e meglio del suo compagno di squadra. È quinto il finlandese al termine del Gran Premio di Gran Bretagna disputato sul circuito di Silverstone.

Come riassume magistralmente il sito Ferrari.com:

La gara era iniziata in regime di safety-car a causa della pioggia caduta poco prima della partenza. Dopo il primo terzo di gara l’asfalto ha permesso il passaggio alle gomme slick, mantenute fino alla bandiera a scacchi. Vettel ha chiuso in nona posizione nonostante una penalità di cinque secondi. Sul gradino più alto del podio è salito Lewis Hamilton, primo all’arrivo su Mercedes.

E cosa ha detto Raikkonen di questa giornata praticamente da dimenticare? Il suo parere dà speranza ai tifosi che ormai da diverso tempo vorrebbero ritrovare in pista la Ferrari di una volta:

Nella prima parte di gara le condizioni erano difficili, la visibilità era molto limitata e non avevo aderenza con le gomme da bagnato, ma ho cercato comunque di spingere al massimo, andando lungo un paio di volte. Una volta montate le gomme medie è andata un pò meglio, ma non è stato facile. Fin dall’inizio avevamo capito che questo sarebbe stato un fine settimana difficile. Oggi abbiamo cercato di fare del nostro meglio, ma non eravamo abbastanza veloci per lottare con le vetture davanti. In queste condizioni abbiamo bisogno di più carico aerodinamico e di più aderenza, sono sicuro che in Ungheria avremo meno difficoltà. Le prossime gare avranno una storia a sè e non prevedo di avere problemi simili. Ovviamente non si sa mai, ma mi aspetto di tornare alla normalità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>